21 Settembre 2021 Segnala una notizia

Procura di Monza: le maxi inchieste 2018 e i processi 2019

Inchieste maxi nel 2018, edilizia, sanità e tangenti nel mirino della Procura di Monza. Un anno che ha fatto finire tra le pagine della cronaca anche nomi illustri e insospettabili.

Caso protesi: chiesto rinvio a giudizio medici accusati di corruzione

Inchiesta della Guardia di Finanza coordinata dal Procuratore Aggiunto Manuela Massenz.

Malata cade in ospedale e muore, quattro medici indagati a Monza

San Gerardo: "Massima collaborazione con la Magistratura".

Inchiesta Domus Aurea: Malaspina rinviato a giudizio

Andrà a processo, per  decisione del Gip di Monza Patrizia Gallucci, insieme ad altri 14 dei 39 indagati nell'inchiesta della Guardia di Finanza "Domus Aurea".

Maltrattamenti all’asilo, alla maestra 2 anni e 4 mesi e non tornerà al lavoro

La maestra, secondo quanto confermato dai suoi avvocati Federico Dozio e Attilio Villa, ha già deciso che non tornerà più a lavorare come insegnante, non presentando alcun ricorso contro il suo licenziamento.

Monza, neonato morto in incidente: i genitori patteggiano

Un patteggiamento con pena sospesa è quanto deciso per i giovanissimi genitori di Liam, il neonato morto in un incidente stradale lo scorso 12 novembre.

Madre e figlia morte in casa, chiesta archiviazione per Paolo Villa

Amalia Villa e Marinella Ronco, madre e figlia, furono trovate cadavere e in avanzato stato di decomposizione, in una fredda sera di febbraio.

Nuovi magistrati a Monza, ma il personale amministrativo resta poco

In arrivo due nuovi pm: Cinzia Citterio, e la collega Sara Mantovani. Restano lacunosi gli uffici amministrativi, dove il numero oscilla tra un meno 20 e un meno 40 per cento rispetto al personale necessario.

Inchiesta “Domus Aurea”: verso la chiusura delle indagini

A seguito di nuovi interrogatori, due degli indagati potrebbero ottenere i domiciliari. Si tratta di una delle impiegate del costruttore e dell'avvocato Fabiola Sclapari.

Regala viaggio di lusso alla famiglia con soldi dell’azienda, a processo

A finire nei guai un 55 enne, accusato di aver sottratto oltre 53 mila euro dal capitale di una società di intrattenimento.