24 Giugno 2019 Segnala una notizia

Briosco, tanti eventi per sostenere i ragazzi di PizzAut. Obiettivo: comprare forni speciali

I ragazzi speciali di Nico Acampora sono pronti ad incontrare i ragazzi della scuola media e poi, a giugno, una pizzata tutti insieme: l'obiettivo è arrivare a raccogliere 100mila euro.

Il sogno diventa realtà: apre la prima pizzeria gestita da ragazzi autistici

Il progetto era stato lanciato nell'aprile 2017 da Nico Acampora, residente a Muggiò. Prossimo obiettivo, trasformare Monza nella prima città "autismo friendly"

Pizzaiolo autistico di Concorezzo tra i migliori al Mondo

Alessandro, 21 anni e colonna portante del progetto PizzAut, è il vincitore morale del Campionato Mondiale della Pizza. Ed è sempre più reale il sogno di una pizzeria gestita da autistici

Ad Arcore i finalisti di Tu si Que Vales con il sogno di una pizzeria gestita da autistici

Con un Assaggio di PizzAut arriva in città la raccolta fondi per un luogo dove possano trovare impiego ragazzi speciali. Il 4 dicembre poi saranno a Monza.

Una pizzeria per i giovani autistici, se in 6000 doneranno 10 euro

Nico Acampora lancia una sfida sui social: “cerco 6.000 persone che donino 10 Euro a testa per avviare una pizzeria gestita autistici”. Aiutiamo donando e condividendo.