13 Ottobre 2019 Segnala una notizia

Viale delle Industrie, Villa: “L’impianto dei rifiuti non avrà il rinnovo del contratto”

Villa: "Ci teniamo a rafforzare la nostra posizione perchè, non solo vogliamo chiudere il contratto, ma desideriamo, in un’ottica di restituzione e risarcimento, riqualificare l’area".

Monza, contro lo smog i “Tetti Verdi”? Ecco la proposta

I "roof garden", realtà oggi diffusa anche in Italia, potrebbero presto diventare un modello da seguire anche nella città di Teodolinda.

Sì al baratto amministrativo. Lavori socialmente utili per famiglie in difficoltà

Lavori socialmente utili per pagare le morosità. Il consiglio comunale di Monza ha approvato la mozione del capogruppo di Civicamente Monza, Paolo Piffer.

Monza, contro le deiezioni canine in strada arriva il test del DNA

Il parlamentino cittadino monzese ha espresso parere favorevole circa la proposta del consigliere Roberto Canesi (Lega) di avviare l'analisi dei costi benefici legati al test. 

Piffer punta il dito sulla Pro Monza. “Mi candido per fare chiarezza”

Paolo Piffer intende presentare una mozione in aula dove chiederà di sostituire i consiglieri comunali (Ferrari, Pilotto e Martinetti).

Seveso, primo successo a Cinque Stelle: approvata la mozione fototrappole

Il consigliere Cantore, il primo a essere eletto a Seveso per i Cinque Stelle, ha ottenuto l'approvazione all'unanimità nel corso del consiglio comunale del 12 novembre.

Cesano. FN in Aula mentre il Consiglio approva la mozione antifascista

16 voti favorevoli, 5 contrari (Lega Nord e lista "Con Bosio per Cesano") e 2 astenuti (M5S). Tra il pubblico anche un gruppetto di Forza Nuova: uno dei militanti ha definito la mozione «immorale».

Fumata nera in Consiglio: Monza non avrà le stanze salvavita

Il consiglio comunale boccia (per la seconda volta ndr.) la mozione di Paolo Piffer, capogruppo di Civicamente Monza. 

Monza, attesa la votazione per le “stanze del buco”. La proposta spacca la città

Un provvedimento a cui il capogruppo di Civicamente Monza tiene molto, tanto da averlo spinto a creare un evento in Facebook per sensibilizzare la cittadinanza.

Monza, dopo la bocciatura rispunta la proposta delle “stanze salvavita”

“Sale del buco”, così in tanti le chiamano: una iniziativa che prima della città di Teodolinda è approdata a Palazzo Marino, a Milano.