18 Agosto 2019 Segnala una notizia

Le società di Aeb-Gelsia partecipano al progetto inclusivo TikiTaka

Per il secondo anno consecutivo, Gelsia e Gelsia Ambiente hanno ospitato un tirocinio finalizzato all’inclusione delle persone con disabilità.

Cesano. Pulito il “Parco della Droga”: raccolte centinaia di siringhe usate

Un mini reportage fotografico che mostra l'inferno che si trova a pochi passi da molte abitazioni.

Seregno: stop ai rifiuti abbandonati al quartiere Sant’Ambrogio

Il neosindaco di Seregno documenta con degli scatti l'abbandono dei rifiuti, che viene fatto soprattutto nelle ore notturne. Con il comandante di Polizia Locale e i cittadini, ora, si troverà una soluzione

AEB Gelsia, utile netto di 11,8 milioni di euro e distribuzione di dividendi per 3,8 milioni

Fra gli obiettivi del gruppo la digitalizzazione delle reti e delle procedure operative, un investimento di 250 milioni di euro nel prossimo quinquennio per lo sviluppo di servizi, l'aggregazione di piccole realtà locali e il mantenimento dei dividendi (50% sull’utile).

Seregno 100km: si corre per il titolo italiano

Runner al via anche per la 60km, la 21Km e la Straseregno. In città ci saranno modifiche alla viabilità.

Gelsia: sciopero generale 8 marzo 2018

Durante le ore di sciopero potrebbero verificarsi disservizi nelle normali attività. In particolare non sarà possibile garantire il regolare funzionamento degli sportelli commerciali Gelsia.

Aeb/Gelsia, i sindaci dei Comuni soci: si va avanti

I sindaci dei comuni azionisti Gelsia e Commissario straordinario hanno inviato una nota a seguito indiscrezioni indagini Procura di Monza

Gelsia nel mirino della Procura: sotto inchiesta appalti sospetti

Indiscrezioni su un nuovo fascicolo che investe la città di Seregno. Ecco le reazioni politiche.

Gelsia Ambiente aderisce all’associazione forestale italiana

L’inizio del 2018 segna l’avvio di una collaborazione tra Gelsia Ambiente e AFI, destinata a portare frutti in materia ambientale.

Pietro Grasso in Brianza: “Il lavoro deve essere al centro della ricostruzione del Paese”

Tra le voci che hanno diretto appelli e domande al presidente, anche una dipendente del Comune di Desio, Rosa Finocchiaro, che a Grasso ha chiesto una riforma “organica” e più controlli.