18 Gennaio 2021 Segnala una notizia

Franchising e fallimento

Prendendo spunto da alcuni fatti di cronaca che hanno visto il fallimento di importanti società franchisor, ma anche di qualche franchisee, è utile conoscere quali effetti può avere su un contratto di franchising la dichiarazione di fallimento di una delle due parti, quali sono le conseguenze di tali effetti e quali sono gli strumenti offerti […]

La c.d. “location clause” nel contratto di franchising

La legge n. 129/2004 che regola nel nostro ordinamento il contratto di franchising, stabilisce all'art. 5, comma I°, che "l'affiliato non può trasferire la propria sede, qualora sia indicata nel contratto, senza il preventivo consenso dell'affiliante, se non per cause di forza maggiore".

Contratto di Franchising: ecco gli inadempimenti reciproci

Il contratto di franchising è un contratto a prestazioni corrispettive, in virtù del quale il franchisor concede al franchisee l'utilizzazione della propria formula commerciale

Franchising: clausole anticoncorrenziali e abuso di dipendenza economica

Spesso vengono inserite nel contratto di franchising clausole anticoncorrenziali quali la clausola di esclusiva ed il patto di non concorrenza.

Franchising e il divieto di imposizione dei prezzi di rivendita di beni e servizi

Il recente Regolamento comunitario n. 330/2010, in materia di intese verticali e di franchising, entrato in vigore a giugno 2010 e che verrà a scadenza nel maggio 2022, ha ribadito il divieto, già espresso nel precedente Regolamento n. 2790/1999, posto a carico del franchisor, di fissare in un contratto di franchising, un prezzo di rivendita, a cui il franchisee deve attenersi nella commercializzazione di beni e servizi.

Principali obbligazioni poste a carico del franchisee in un contratto di franchising

Fermo restando che è rimessa all'autonomia delle parti ed è altresì auspicabile la determinazione/arricchimento del contenuto contrattuale, attraverso la previsione di specifiche clausole contrattuali, aderenti alle esigenze di ciascuna specifica rete in franchising, analizziamo le principali obbligazioni contrattuali assunte dal franchisee, nei confronti del franchisor.

Le principali obbligazioni assunte dalla società franchisor nei confronti del franchisee, con il contratto di franchising

Negli articoli precedenti abbiamo analizzato il contenuto degli obblighi informativi "specifici" gravanti nella fase precontrattuale, sul franchisor, ai sensi dell'art. 4 della L. n. 129/04, e di quegli ulteriori obblighi imposti ad entrambi i contranti dall'art. 6. Abbiano poi analizzato le conseguenze della loro violazione.

Le conseguenze sanzionatorie collegate alla violazione degli obblighi tra franchisor e franchisee

Nell'articolo precedente abbiamo affrontato il tema dell'importanza dell'informativa precontrattuale alla luce della legge del 2004 sul franchising, accennando sia agli obblighi previsti dall'art. 4 a carico della società franchisor ("obblighi specifici"), sia agli obblighi informativi "generici", previsti dall'art. 6 a carico di entrambe le parti.

Aprire un franchising, ma quali gli obblighi a cui si deve sottostare?

Come abbiamo già avuto modo di scrivere in questa rubrica, asse della legge n. 129/04, che disciplina la c.d. affiliazione commerciale, o franchising (i termini sono sinonimi), sono gli obblighi di informativa, c.d.“disclosure” precontrattuale, posti a carico della società affiliante (franchisor).

Franchisor e franchisee non vanno d’accordo? Ecco gli obblighi della legge a carico del franchisor

Quali sono le cause più frequenti di contrasto tra affiliante ed affiliato, che poi approdano anche nelle aule dei nostri tribunali? Senza pretesa di voler essere esaustivi, si segnalano di seguito alcune delle questioni sottoposte all'attenzione dei giudici.