20 Settembre 2020 Segnala una notizia

Camion incastrato nel passaggio a livello: Besanino interrotto per un’ora

Il treno regionale n.5154 partito da Milano e diretto a Lecco è rimasto fermo in stazione, accumulando un ritardo di 65 minuti

Fermata ferroviaria Monza Est, sottopasso via Einstein: a settembre arriva l’appalto

Il 27 agosto scade il bando per la realizzazione della tanto attesa opera infrastrutturale. Che ha un importo di 1,5 milioni di euro e dovrebbe essere pronta per l'estate 2020.

Linea S7 Milano-Molteno-Lecco, Corbetta: “Necessario ridurre tempi di percorrenza”

Corbetta: “Anche in vista della realizzazione della fermata Monza Est ritengo che sia fondamentale prevedere gli interventi necessari affinché vengano diminuiti i tempi di percorrenza della tratta”.

Monza Est e sottopasso via Einstein, i residenti: “Ok il Besanino, aspettiamo da tanto”

Gli abitanti si mostrano d'accordo con la scelta del Comune di andare avanti solo con i due progetti e, non, con il treno per Carnate. Che non ha ricevuto i fondi dalla Regione.

RFI, Besanino: pronto oltre mezzo milione di euro per i passaggi a livello

I pendolari potrebbero non doversi più lamentare della linea S7. Il consigliere regionale della Lega ha incontrato i vertici che hanno confermato la disponibilità a grossi investimenti

Besanino, ancora disagi: a Villa Raverio le sbarre non si abbassano al passaggio del treno

La foto che immortala un'auto che attraversa il passaggio a livello con il convoglio fermo a pochi centimetri. A Besana si torna a parlare del malfunzionamento delle stazioni.

Besanino, ritardi e un camion contro le sbarre manda in tilt il traffico

A Villa Raverio, l'ennesimo episodio di malfunzionamento della linea ferroviaria S7. Prende la parola il consigliere regionale della Lega che scrive immediatamente all'Assessore Terzi per chiedere un intervento immediato.

Garofalo (Leu) sul Besanino: “Per la Brianza ci vuole la cura del ferro!”

Garofalo ha preso il treno questa mattina da Carate. Il Besanino è finito alle cronache per essere poco sicuro e mal frequentato. Eppure tanti pendolari lo devono usare.