Quantcast
Cancro Primo Aiuto sforzo eccezionale per gli altri: dalla Croce Rossa la Medaglia d'Argento al merito - MBNews

Cancro Primo Aiuto sforzo eccezionale per gli altri: dalla Croce Rossa la Medaglia d’Argento al merito

Medaglia d'Argento al merito per Cancro Primo Aiuto. A Villa Walter Fontana di Capriano di Briosco la Croce Rossa ha insignito oggi, 9 febbraio, la onlus brianzola della massima onorificenza.

1 di 15

La Croce Rossa consegna la Medaglia d'Argento al merito a Cancro Primo Aiuto Onlus

Medaglia d’Argento al merito per Cancro Primo Aiuto. A Villa Walter Fontana di Capriano di Briosco la Croce Rossa ha insignito ieri, 9 febbraio, la onlus brianzola della massima onorificenza.

Quella di Cancro Primo Aiuto è una storia tutta brianzola fatta di passione, impegno e solidarietà, guidata da Flavio Ferrari. Il motto è “Siamo uomini che aiutano altri uomini”, e in questa “era Covid” l’associazione ha dato un contributo all’altezza della medaglia ricevuta. Ci vuole un merito eccezionale, infatti, per ricevere la Medaglia D’Argento.

“Straordinaria efficacia e assoluta rilevanza delle azioni compiute”, con queste motivazioni la Croce Rossa Italiana ha consegnato la benemerenza di livello Nazionale.

“Questo è un riconoscimento che ci sprona a fare di più” – ha affermato Flavio Ferrari, Amministratore Delegato della Onlus. E a conferma di queste parole, proprio ieri la consegna di altri due mezzi alla Croce Rossa. Sale così a 60 il conteggio finale del parco auto donato. “Grazie a questa onlus ogni giorno possiamo trasportare e aiutare circa 300 persone” – ha spiegato Antonio Giuseppe di Pietro, consigliere regionale della Croce Rossa.

Alla cerimonia erano presenti le massime autorità sia della regione sia della provincia. Con un video messaggio è intervenuto persino il presidente della regione, Attilio Fontana. Presente il prefetto, Patrizia Palmisani, il questore Marco Odorisio, il colonnello dei Carabinieri, Gianfilippo Simoniello, il colonnello della guardia di Finanza, Maurizio Querqui. Numerosi i politici presenti, tra i quali, l’assessore regionale Alessandra Locatelli, l’ex assessore alla Sanità lombarda, Giulio Gallera e il presidente della Provincia, Luca Santambrogio.

Un riconoscimento, quello della Medaglia d’Argento al Merito, che solitamente viene attribuito per servizi resi in tempo di guerra e in zona di operazioni militari. Quello del Covid è stato un periodo buoi della nostra vita, ma la Croce Rossa anche il supporto di Cancro Primo Aiuto, è riuscita ad aiutare i più fragili, come i malati e gli anziani. Sono tutti uomini che aiutano altri uomini.