26 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Gli illustri abitanti di Villa Mirabello e Villa Mirabellino nel parco di Monza

Monza, anno 1814, Napoleone è in ritirata dall'Italia, ma il suo fedele Eugenio di Beauharnais decide di restare ancora un pò e aspettare tempi migliori nella sua Villa Mirabello di Monza.

L’insegnamento del monzese don Luigi Talamoni

Sul finire del diciannovesimo secolo, don Luigi Talamoni è un sacerdote e insegnante molto stimato dai monzesi, che verranno contraccambiati con una dedizione fuori dal comune.

L’incoronazione di Napoleone, l’ultima di un re d’Italia con la Corona Ferrea

Napoleone Bonaparte riuscì ad auto-incoronarsi re d'Italia ponendosi sul capo la Corona Ferrea e dichiarando che l'unico potere cui poteva sottomettersi fosse soltanto quello di Dio.

Bartolomeo Zucchi e la sua bellissima ragione di vita: la Corona Ferrea

Nel XVII secolo, il sacerdote Bartolomeo Zucchi, dopo aver vissuto un'esistenza accanto ai più importanti cardinali del suo tempo, decide di ritornare a Monza, per una ragione davvero nobile.

Ariberto d’Intimiano, l’uomo più potente del suo tempo che vide in Monza la salvezza

Nel 1043 l'arcivescovo di Milano, di origini brianzole, decide di allontanarsi dalla città, ormai divenuta a lui ostile, per riparare verso Monza. La sua fu una vita ricca di aneddoti storici.

Un gioiello nel museo del Duomo di Monza: il dittico di Stilicone

Tra i tanti tesori del Museo, ce n'è uno con una storia molto particolare, che racconta di amori, trame e tradimenti durante gli ultimi decenni dell'impero romano d'Occidente

Laura Solera eroica femminista che fece la storia partendo da Monza

Tra i nostri celebri concittadini ormai quasi dimenticati, compare anche Paolo Mantegazza, famosissimo tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, che ebbe una madre illustre ed altrettanto nota.

Mosè Bianchi, il grande pittore monzese che sfidò il destino

Un ragazzo che, per volere della sua famiglia, è destinato a intraprendere gli studi tecnici. Ma sente che non è quella la sua strada e la sorte gli darà ragione.

Monza e la storia dei suoi ponti sul Lambro

Tre straordinari viadotti di tre epoche differenti. La storia di Monza è passata attraverso i suoi ponti.

Quel maledetto 29 luglio 1900, quando re Umberto I fu assassinato

Un anarchico e un re si incontrano nella nostra città. Cronaca di una giornata destinata a rimanere impressa per sempre nella storia di Monza.