02 Marzo 2021 Segnala una notizia

Diritto alla pensione e periodo di Aspi. L’esperto risponde

Vi scrivo perché qualche settimana fa ho perso il lavoro, avendo l’azienda dove ho sempre lavorato, chiuso la sede che aveva in Italia per portare tutta la produzione nello stabilimento polacco.

INPS: posizione contributiva. L’esperto risponde

Vi scrivo perché pochi giorni fa mi sono recato all’INPS per vedere la mia posizione contributiva e capire se mi veniva versata correttamente la contribuzione previdenziale.

Totalizzazione dei contributi. L’esperto risponde

Sono stato un lavoratore dipendente del settore privato per 19 anni, ed ho versato contribuzione all’INPS. Adesso vorrei aprire la partita iva

Pensioni, con l’invalidità oltre l’80% c’è l’uscita anticipata? L’esperto risponde

sono una lavoratrice di 58 anni invalida al 100% da molti anni. Ho versato circa 25 anni di contributi previdenziali. Ho cercato negli ultimi mesi di capire come e quando potrò andare in pensione, ma, ho ottenuto sempre risposte diverse.

L’esperto risponde. Assegni familiari: non sono persi fino a 5 anni di arretrato

Vi scrivo per comprendere come faccio a recuperare la quota di assegni familiari che almeno da 7 anni non mi sono stati pagati.

L’esperto risponde: “OPZIONE DONNA”…Fino a quando?

Buongiorno, sono una lavoratrice dipendente nata a marzo 1958 che da quello che mi è stato detto dopo la riforma Monti e Fornero non potrà accedere al pensionamento perché non riuscirò ad avere la decorrenza entro il 31.12.2015.

L’esperto risponde. CGIL, la mobilità diminuisce dal 2015

Vi scrivo per avere informazioni all'indennità di mobilità e di conseguenza il mio futuro accesso pensionistico. Ho quasi 40anni di contributi e 58 di età.L'azienda dove lavoro aprirà ad ottobre 2014 una mobilità che rimarrà aperta per 6mesi.

L’esperto risponde. Dopo 15 anni licenziato, come fare per la dichiarazione dei redditi?

Sono con la presente per chiedervi se dopo la disoccupazione posso percepire ancora qualche prestazione? Inoltre, vorrei capire cosa devo fare per la dichiarazione dei redditi