L'evento

Partita del Cuore 2022, Monza risponde presente nel segno della solidarietà fotogallery

L'appuntamento benefico tra Nazionale italiana cantanti e Charity Team 45527 ha raccolto fondi per il Comitato Maria Letizia Verga e la cooperativa "La Meridiana". Molti i personaggi dello sport e dello spettacolo presenti.

partita-del-cuore

Monza. La tensione non era, per fortuna, quella che nello stadio del Monza si è respirata in queste prime giornate del primo campionato in serie A in 110 anni di storia della squadra biancorossa. Forse perché quando il risultato sul campo non conta e tutti sono uniti per uno stesso obiettivo, fatto di beneficenza, è più facile essere spensierati e gioire. Proprio come è successo nella Partita del Cuore 2022.

Il 7 settembre il tradizionale evento, che unisce sport, spettacolo e solidarietà, ha celebrato la sua 31esima edizione con il match tra la Nazionale italiana cantanti e il Charity Team 45527, proprio nello stadio del Monza. Dove, per una volta, i protagonisti non sono stati i giocatori biancorossi, ma una parata tra nomi conosciuti dal grande pubblico.

partita-del-cuore

Da uomini dediti ai motori, Pecco Bagnaia, Felipe Massa, Luca Marini, Marco Melandri, Toni Cairoli, Stefano Domenicali agli ex calciatori Vincent Candela, Francesco Totti, Gabriel Omar Batistuta, Dida, Fabio Galante fino alla foltissima schiera di cantanti e gente dello spettacolo: i due capitani Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri, Paolo Vallesi, Moreno, Dj Ringo, Sangiovanni, Alessandro Cattelan, Aldo Baglio, solo per citarne alcuni.

Tutti insieme per raccogliere fondi a favore dell’Associazione La Meridiana e del Comitato Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino, due realtà monzesi che da oltre 40 anni sono impegnati sul fronte del Terzo Settore e dell’assistenza e cura sanitaria.

LE DONAZIONI

La Partita del Cuore 2022, arbitrata da Maria Sole Ferrieri Caputi, primo arbitro donna ad approdare in serie A e trasmessa in diretta su Rai 2, in collaborazione con Rai Sport e Rai per la Sostenibilità, è stato un evento anche a bordo campo e sugli spalti.

Non soltanto per la telecronaca di Alberto Rimedio, la voce della Nazionale italiana, e il commento tecnico di Daniele Adani. O per la conduzione di Simona Ventura e la presenza di Gianni Bugno e Antonio Cabrini a bordocampo. Ma, soprattutto, per il colorato pubblico presente sugli spalti.

Tanti con la bandiera dell’Italia in mano in un clima decisamente familiare, anche per l’entusiasmo di tanti giovani e bambini. Non è mancata nemmeno la curva Davide Pieri, che ha intonato cori e ha srotolato uno striscione decisamente chiaro: “Il nostro cuore batte per Monza”.

Nella curva degli ospiti, invece, ha campeggiato un ricordo dedicato a Michael Schumacher, per sempre nei cuori dei tifosi ferraristi. Soprattutto in questa settimana che a Monza l’11 settembre porterà al Gran Premio d’Italia nell’anno del centenario dell’Autodromo.

LA PARTITA

Se il ricavato della Partita del Cuore 2022, frutto della vendita dei biglietti e delle donazioni da rete fissa e mobile al numero 45527, è un dato ancora da aggiornare. È possibile donare, infatti, 2 Euro per ciascun SMS e 5 per le chiamate da rete fissa fino al 18 settembre. Il risultato del match, invece, è ormai storia.

La Nazionale Cantanti e il Charity Team hanno pareggiato 3-3. Hanno segnato da una parte Sangiovanni, Batistuta, Rhove e dall’altra Luca Marini, Felipe Massa, Maurizio Ganz in un’altalena di emozioni, corse e qualche buona giocata. Totti, uno dei più celebrati dal pubblico, non ha marcato il tabellino, ma ha mostrato di divertirsi ancora con il pallone tra tacchi, passaggi illuminanti e perfino un tentativo di cucchiaio. Qualcuno, come Rhove, Moreno e Toni Cairoli, con la forza dei polmoni e la tecnica, fanno pensare che, se potessero aggiungere un po’ di allenamento specifico, forse potrebbero dire la loro anche sui campi di calci.

Sulla rete di Felipe Massa, celebrato anche dallo speaker ufficiale del Monza, si è vista anche una papera di Dida che, nella sua carriera di portiere, condita anche da Champions, scudetti, otto stagioni nel Milan e dalla vittoria nel Mondiale del 2002, viene anche ricordato per alcuni svarioni come quelli in un famoso derby contro l’Inter nel 2005. Stasera, però, le parate di Dida, come le giocate di Totti e Batistuta, avevano un valore relativo.

Dovevano servire ad accendere le luci dei riflettori sui bambini di leucemia, che il Comitato Maria Letizia Verga contribuisce a salvare nella maggior parte dei casi e sui malati di Alzheimer del “Paese Ritrovato” di cui la Cooperativa la Meridiana si occupa con una realtà unica in Italia e tra le poche al mondo. In questo senso tutti, con la Partita del Cuore, hanno segnato il gol più bello.

Le foto sono di Marco Brioschi

leggi anche
partita cuore 2022
Sociale
Presentata a Monza la Partita del Cuore 2022: calcio e solidarietà
partita del cuore
Solidarietà
Monza, Partita del Cuore 2022: ecco chi condurrà l’evento benefico dei vip
Partita del cuore
Sociale
Che successo la Partita del Cuore: in 13mila all’U-power di Monza. Raccolti oltre 65mila euro
commenta