Pedemontana

Tratta D Pedemontana: incontro in Regione. Concluso il primo tavolo di confronto

Si è concluso oggi a Palazzo Lombardia il primo tavolo ufficiale sulla tratta D di Pedemontana, insediatosi dopo una mozione in Consiglio Regionale del vicecapogruppo del Carroccio al Pirellone, Andrea Monti.

pedemontana tratta d
La tratta D

Si è concluso oggi a Palazzo Lombardia il primo tavolo ufficiale sulla tratta D di Pedemontana, insediatosi dopo una mozione in Consiglio Regionale del vicecapogruppo del Carroccio al Pirellone, Andrea Monti. Presenti all’incontro la Provincia di Monza, l’assessore regionale alle Infrastrutture Claudia Terzi, il sindaco di Agrate Brianza Simone Sironi, Andrea Monti e i tecnici di Cal e Autostrada Pedemontana Lombarda.

“Si è sottolineato l’aspetto positivo di questo incontro, che Regione Lombardia ha istituito per ascoltare il territorio e per condividere eventuali richieste soprattutto sulle opere complementari che dovranno essere inserite nella progettazione, che per fine anno dovrà essere consegnata e realizzata”. “In questo lasso di tempo”, prosegue Monti, “abbiamo la possibilità di raccogliere i desiderata delle parti interessate e quindi di poter aprire il doveroso percorso di ascolto e dialogo, importante in questa fase. Ho sottolineato come debbano rimanere escluse da questo tavolo le posizioni contrarie alla realizzazione della Pedemontana, in quanto prive di cittadinanza, essendo quest’incontro voluto non per discutere della necessità dell’opera, ma sul come realizzarla”.

Il prossimo appuntamento calendarizzato è per il 12 settembre, una seduta ad hoc per la parte progettuale che interessa il comune di Agrate, il progetto della Tratta D.

 

leggi anche
pedemontana tratta d
Polemica
Pedemontana tratta D breve, il sindaco di Agrate: “Uno scempio!”
andrea monti
Botta e risposta
Tratta D breve di Pedemontana: la Lega replica al sindaco di Agrate Brianza
gigi ponti vicepresidente del consiglio
Polemica
Pedemontana, tavolo sulla tratta D, Ponti (PD) “Occorre convocare tutti i sindaci”
commenta