Monza

Pilotto, primi 30 giorni da sindaco: viabilità, asili nido e appalto rifiuti le priorità

Ma anche eventi sportivi e pulizia delle strade. Intanto il Comune cerca il nuovo Direttore Generale.

Generico agosto 2022
Il sindaco di Monza, Paolo Pilotto

Monza. La parola d’ordine è verifica. Verifica della situazione in essere e dopo di questa, dove ce ne sarà bisogno, azioni mirate volte a migliorare ciò che non funziona. Eccoli qui i primi 30 giorni di Paolo Pilotto come sindaco di Monza. A spiegare nel dettaglio cosa è successo nel primo mese dopo l’insediamento è il sindaco stesso che oggi, martedì 2 agosto, ha incontrato la stampa, perchè “i cento giorni sono tanti ed avevo bisogno di raccontarvi ciò che è stato fatto in queste prime settimane di lavoro”.

Le promesse in campagna elettorale: asili nido e gestione rifiuti 

Sul piatto le promesse della campagna elettorale e le scadenze del caldissimo mese di settembre. Pilotto parte dal tema degli asili nido: “in campagna – spiega – avevo indicato tra le mie priorità il desiderio di un progressivo azzeramento delle lista d’attesa nella fascia 0-3 anni. Un’operazione non semplice che ha bisogno di un quinquennio di mandato. Il primo passo lo abbiamo fatto: da settembre ci saranno una quarantina di posti in più nei nostri nidi comunali. Si tratta all’ampliamento di due nuove classi nel nido di via Monviso”.

E poi c’è il grande tema dei rifiuti e della pulizia della città. “Ogni giorno – racconta il sindaco Pilotto – riceviamo dalle 20 alle 30 segnalazioni da parte dei cittadini relativamente al tema della raccolta differenziata. È un tema che stiamo affrontando quotidianamente e che ha in mano l’assessora Turato, che devo ringraziare per la serietà con cui sta lavorando”. Anche qui importantissima per il sindaco è la verifica: in primo luogo dal punto di vista contrattuale/operativo, e poi sull’efficienza dello stesso. “I primi 30 giorni di mandato sono andati: stiamo studiando la situazione vedendo anche come si sono mosse le altre grandi città del nord che hanno iniziato una sperimentazione simile alla nostra. Un modo per capire dove possiamo agire. Penso soprattutto al tema degli orari: così hanno mostrato delle criticità. Ci diamo come tempo 80/90 giorni al massimo”.

E critico, il primo cittadino, è anche sulla pulizia della strada: “non mi limiterò nel fare delle disposizioni che riportino a dover spostare la macchina per la pulizia della strada se ce ne sarà bisogno – commenta. – Dobbiamo capire quali via restano sporche, se nuovi e più corretti macchinari ci permettono di avere strade veramente pulite in città o se invece dovremo tornare a quello che c’era prima”.

Le scadenze: dal Monza in Serie A fino al GP d’Italia

A bussare alla porta del primo cittadino è la serie A. Per il Monza Calcio le prime partite sono dietro l’angolo: inizieranno già nel mese di agosto. Mentre sono attualmente aperti 8 cantieri per lo stadio, il Comune fa rete con Prefettura, Forze dell’Ordine e Monza Mobilità per quanta riguarda il tema della viabilità. Si prevede la realizzazione di più by-pass collocati nell’area dello spartitraffico centrale. Saranno realizzati, in particolare, due by-pass nel tratto compreso tra viale Libertà e viale Sicilia e nel tratto tra viale Sicilia e il Cimitero. Priorità è quella di evitare un traffico che paralizzi l’area intorno a Viale Stucchi come era successo nelle partite dei play-off e ovviamente garantire la massima sicurezza a cittadini monzesi e ospiti.

Tocca solo di sfuggita il tema Gran Premio: “il 2 settembre una conferenza stampa spiegherà tutti i dettagli – chiosa Pilotto – per ora abbiamo due certezze: che la domenica sono attese 130 mila persone e che la macchina del GP e del Fuori GP si sta muovendo”.

Nomina del direttore generale: Pilotto sceglie l’avviso pubblico

È stato pubblicato lo scorso 28 luglio l’avviso pubblico per trovare il nuovo direttore generale del Comune. La call resterà aperta 10 giorni e tra i curricula che arriveranno potrebbe esserci il nome del nuovo direttore, su cui Pilotto intende fare un lavoro di valorizzazione. “L’ho detto subito che il mio obiettivo era valorizzare l’esistente ed efficentarlo. Ognuno ha il proprio ruolo e trovare un Direttore meritevole e competente è un atto di investimento per tutta la città. La copertura finanziaria per la sua assunzione c’è. Qualora andasse a buon fine questo avviso penso che potrebbe essere operativo già dal mese di settembre”.

leggi anche
monza giunta Paolo Pilotto Egidio Longoni
Monza
Monza, ecco la giunta del sindaco Paolo Pilotto
Paolo Pilotto sindaco di Monza
Politica
Ecco dove sta andando la città di Monza con il neo sindaco Paolo Pilotto
Generico agosto 2022
Pulizia strade
Monza, pulizia delle strade: si dovrà tornare a spostare la macchina?
Paolo Pilotto mb
Asili nido
Nidi comunali: da settembre 40 posti in più per i piccoli 0-3 anni
commenta