Attività

Università della Terza Età, prosegue la sinergia con il Comune di Giussano

Anche per l’annualità 2022-2023, confermati gli spazi alla scuola di Birone

ute giussano
Università della Terza Età a Giussano

Giussano. Prosegue la sinergica collaborazione fra l’Amministrazione Comunale e l’associazione di promozione sociale Università della Terza Età (UTE): anche per l’annualità 2022-2023, la Giunta Comunale ha sottoscritto una nuova convenzione che prevede un contributo economico alle attività di formazione e la concessione di 3 aule situate all’interno della scuola primaria San Filippo Neri di Birone.

“L’UTE è un solido pilastro culturale e formativo della nostra comunità, presente da oltre 25 anni sul territorio di Giussano – afferma l’assessore all’Istruzione Sara Citterio – ed è a tutti gli effetti un punto di riferimento in favore della popolazione adulta attraverso l’approfondimento di diverse tematiche tramite l’organizzazione di corsi periodici, incontri e lezioni a scopo non soltanto didattico ma anche sociale. Per questo motivo, il supporto del Comune avrà l’obiettivo di favorire la partecipazione alla vita sociale degli adulti e, in particolar modo, della fascia di popolazione rientrante nella così detta terza età”.

In continuità con l’annualità precedente, anche nel 2022-2023 l’UTE avrà a disposizione, in orario extra scolastico, le tre aule già in uso nella precedente convenzione, oltre ai vani accessori.

La durata della convenzione sarà di un anno e garantirà piena operatività all’UTE: i corsi prenderanno il via da ottobre e termineranno nel mese di maggio. Saranno in capo all’Università della Terza Età tutte le attività relative alla gestione e all’organizzazione della Segreteria, all’organizzazione e alla programmazione dei corsi previsti, alla raccolta delle domande di partecipazione e alla successiva gestione dell’annualità formativa.

commenta