Monza

Festa musulmana del sacrificio, Monza si prepara ad accogliere migliaia di fedeli. Come cambia la viabilità

Monza si prepara ad accogliere migliaia di fedeli che come ogni anno celebreranno l' "Eid Al Adha", ovvero la festa del sacrificio,  ricorrenza tra le più importanti della religione islamica, dopo la chiusura del Ramadan.

Generico luglio 2022
Un momento di preghiera - Foto d'Archivio

Monza si prepara ad accogliere migliaia di fedeli che come ogni anno celebreranno l’ “Eid Al Adha”, ovvero la festa del sacrificio,  ricorrenza tra le più importanti della religione islamica, dopo la chiusura del Ramadan. L’area individuata per accogliere il momento di preghiera è quella dell’ “U-Power Stadium”, in prossimità del parcheggio compreso tra viale Sicilia e Via Franco Tognini occupando la carreggiata normalmente utilizzata al transito dei veicoli. Per la giornata del 9 luglio, dunque, sono previste alcune modifiche alla viabilità.

Dalle ore 07:00 alle ore 11:00 e comunque fino al termine dei momenti di preghiera, a tutti i veicoli sarà  vietata la circolazione nell’area a parcheggio prospiciente lo stadio “U-Power Stadium”, sita tra v.le Sicilia e via F. Tognini. Proibita anche la sosta con rimozione forzata, a eccezione dei veicoli autorizzati nell’area a parcheggio.

Si tratta di un giorno molto speciale ed è entrato nella storia dell’umanità con il sacrificio della pecora che inviò Allah al profeta Abramo affinché non sacrificasse il proprio figlio. La festa coincide con la  fine del pellegrinaggio alla Mecca. Tutti i credenti si recano presso la Moschea per un momento molto sentito di preghiera collettiva e la religione vuole che si doni la carne di animale ai più bisognosi”  spiega ad MBNews Mazen, responsabile dei Giovani Musulmani d’Italia – Monza.

Nessun sacrificio animale: chi vorrà rispettare la tradizione lo farà affidandosi alle macellerie islamiche che operano nell’assoluto rispetto delle leggi.

 

 

commenta