Cronaca

Minacce tra parenti per l’eredità: “Di te non saprà più niente nessuno”, sequestrati 10 fucili a una 85enne

La vecchia ruggine tra parenti finisce a minacce di morte. I carabinieri sequestrano in via cautelare 10 fucili a una 85enne.

seregno fucili sequestrati carabinieri
I carabinieri di Seregno hanno sequestrati fucili e munizioni

La vecchia ruggine tra parenti finisce a minacce di morte. I carabinieri sequestrano in via cautelare 10 fucili a una 85enne. Nei giorni scorsi i Carabinieri di Seregno sono stati allertati circa forti dissidi e litigi tra una donna, 43enne rimasta da poco vedova, con la suocera e la cognata. Insulti, e persino minacce di morte: “Vedrai che fine ti facciamo fare” o “di te non saprà più niente nessuno”: la situazione era ormai insostenibile. Al centro della vicenda ci sarebbe un’eredità legata a un’azienda di famiglia.

Viste le tensioni tra nuora – suocera – cognata, gli uomini dell’Arma hanno deciso di vederci chiaro. I militari hanno rinvenuto presso l’abitazione della donna, una 85enne, fucili e carabine varie, una pistola, svariate munizioni (ereditati dal marito) – e tra queste anche un’arma di incerta provenienza sulla quale sono in corso verifiche. I carabinieri hanno così proceduto all’immediato ritiro cautelare con segnalazione all’Autorità Giudiziaria per detenzione abusiva.

 

commenta