Calciomercato

Calcio Monza sempre protagonista sul mercato: pronto un doppio colpo in attacco, ma non solo…

Secondo gli addetti ai lavori nella giornata di martedì 19 luglio i biancorossi potrebbero chiudere una doppia operazione per ridisegnare il reparto offensivo. Intanto primi tagli alla rosa di Stroppa.

calcio monza amichevole monzello

La morsa di caldo che sta attanagliando Monza e la Brianza non ha probabilmente ancora raggiunto la temperatura del telefono cellulare dell’a.d. del Monza Adriano Galliani e degli altri componenti del suo staff. Ogni giorno almeno un paio di nominativi vengono accostati ai colori biancorossi, e tra reali obiettivi della dirigenza monzese e procuratori che propongono i propri assistiti, ci immaginiamo davvero un telefono bollente.

Nuovo attacco

Il nome di Gianluca Caprari era stato accostato al Monza già diverse settimane fa: la trattativa sembrava essersi affievolita, anche perché in casa Hellas Verona il giocatore era stato definito incedibile da più parti. Pare invece che Galliani ed Antonelli siano vicini a concludere l’acquisto dell’attaccante romano: secondo gli esperti, Caprari arriverà a Monza a giorni con la formula del prestito con obbligo di riscatto in caso di permanenza in Serie A. L’affare si dovrebbe chiudere sulla base di 8-10 milioni di euro già nelle prossime 24 ore.

Gianluca Caprari, attaccante cresciuto nel settore giovanile giallorosso, tra pochi giorni compirà 29 anni. E’ reduce dalla sua migliore stagione in serie A: con la maglia dell’Hellas Verona ha messo a referto 12 reti e 7 assist in 35 presenze nello scorso torneo, meritandosi anche la ribalta della Nazionale maggiore, con la quale ha esordito lo scorso giugno nel torneo Nations League contro la Germania.

In passato ha vestito le maglie di Benevento, Parma, Sampdoria e Pescara in serie A, categoria nella quale ha esordito con la divisa della Roma nella stagione 2010-2011.

Giocatore dotato di grande tecnica e rapidità, ambidestro, è in grado di ricoprire il ruolo di esterno d’attacco o di trequartista: sulla carta dunque un giocatore eclettico, polivalente, simile per caratteristiche a Mota e Ciurria.

Questa settimana è previsto anche un incontro tra il Monza e l’entourage del Napoli per parlare di Andrea Petagna. L’attaccante triestino, classe 1997, è un giocatore cresciuto nel settore giovanile del Milan, squadra con la quale ha esordito in serie A nel 2013.

Dotato di grande fisicità e buona tecnica, è abile nel difendere il pallone e nel far guadagnare metri alla sua squadra. Esploso nel biennio a Ferrara in maglia Spal (2018-2020) con 28 centri in 72 match, nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Napoli, raccogliendo 68 gettoni e 9 reti comprendendo anche le competizioni internazionali. Anche in questo caso la formula che porterebbe Petagna a Monza sarebbe quella del prestito con obbligo di riscatto, che potrebbe non essere legato alla permanenza in Serie A.

L’arrivo di Petagna darebbe al tecnico Giovanni Stroppa un’alternativa “di peso” nel settore offensivo, reparto che ad oggi può contare su Mancuso e Gytkjaer: nel caso in cui l’operazione si concretizzasse, è ipotizzabile una cessione visto l’affollamento.

Sembrerebbe sfumata invece una voce di “fantamercato”: Edinson Cavani, svincolato “di lusso” con un cv di grandissimo spessore, sarebbe ad un passo dal Villareal che gli garantirebbe la prima esperienza nella Liga Spagnola.

Piste concrete sulle quali il Monza sta ancora lavorando sono quelle legate allo juventino Filippo Ranocchia, centrocampista perugino classe 2001 che la scorsa stagione ha vestito la maglia del Vicenza, e al già citato centrocampista della Roma Gonzalo Villar, per il quale mancherebbe solo l’intesa con i giallorossi sulla cifra del riscatto (10 milioni).

Girandola di prestiti

Se il lato “entrate” è sicuramente quello che gode della maggiore visibilità mediatica e che fa sognare i tifosi, sul fronte uscite sono state ufficializzate due operazioni: il giovanissimo portiere Stefano Rubbi, classe 2002, ha rinnovato il suo contratto con i biancorossi fino al giugno 2024 e contestualmente è stato ceduto in prestito secco al Lecco, militante in serie C, per la prossima stagione.

Nuovo prestito anche per il talentuoso centrocampista Tommaso Morosini, arrivato a Monza nel gennaio 2020: dopo aver vestito le divise di FeralpiSalò e Lecco, nella prossima stagione difenderà i colori del Sangiuliano City, squadra al debutto nel terzo livello professionistico. Il Monza si farà carico di parte dell’ingaggio del calciatore.

Ufficializzato pochi minuti fa il passaggio dell’attaccante Davide Diaw, sempre in prestito, all’ambizioso Modena, mentre la Reggina del neotecnico Filippo Inzaghi avrebbe messo gli occhi su Luca Mazzitelli per rafforzare il proprio centrocampo.

leggi anche
monza-piacenza
Calcio d'estate
Amichevoli, il Monza batte 4-1 il Piacenza: ufficiale l’acquisto di Caprari
commenta