Quantcast
Il grande caldo ha le ore contate: in arrivo temporali e crollo delle temperature - MBNews
Previsioni

Il grande caldo ha le ore contate: in arrivo temporali e crollo delle temperature previsioni

Rovesci o temporali localmente anche forti, ed avranno il merito di interrompere la precoce ondata di caldo.

nubi temporale nuovole maltempo mb

Sarà un fine settimana all’insegna della variabilità, con fasi di maltempo: il vortice di bassa pressione in trasferimento dalla Sardegna alle regioni meridionali (con annessa goccia fredda in quota) e un fronte di aria più fresca in discesa dall’Europa settentrionale verso il Centro-Nord saranno all’origine di condizioni instabili, con sviluppo di rovesci o temporali localmente anche forti, ed avranno il merito di interrompere la precoce ondata di caldo. Domenica raggiungeremo l’apice della rinfrescata con cali, in un paio di giorni, anche dell’ordine dei 10 gradi, specie al Nord dove le massime quasi ovunque non andranno oltre la soglia dei 20 gradi. La prossima settimana esordirà con correnti occidentali per lo più asciutte con tendenza già ad un nuovo rialzo delle temperature e pochi episodi di instabilità al Nord (sostanzialmente sui rilievi). Dalla fine di martedì si prospetterebbe poi un nuovo rigonfiamento dell’anticiclone nord africano verso il Mediterraneo centrale e l’Italia con probabile innesco di una nuova ondata di calore anche più intensa.

 

LE PREVISIONI PER LE PROSSIME ORE

Tendenza ad aumento della nuvolosità fin dal mattino, tranne al Nord-Ovest, con qualche rovescio all’estremo Nord-Est e in Sardegna. Nel pomeriggio rischio di rovesci o temporali su Alpi, Nordest, Lombardia orientale, Emilia, Appennino, bassa Calabria, Sicilia; occasionali rovesci anche sul nord-ovest della Lombardia e nelle zone interne della Sardegna. In serata possibile estensione di piogge e temporali, anche di forte intensità, al Nord-Ovest, ancora insistenti in Emilia Romagna, in attenuazione invece al Nordest; rovesci in risalita dalla Sicilia verso la Calabria tirrenica.

Temperature massime in lieve rialzo in Sardegna, per lo più in calo nel resto del Paese con parziale attenuazione del caldo; residue punte prossime ai 30 gradi nel settore peninsulare e in Sardegna. Venti di Bora intensificazione sull’alto Adriatico, forti in serata; venti moderati o forti di Maestrale in Sardegna; moderato Scirocco su basso Adriatico e alto Ionio, Libeccio su Sicilia e basso Ionio; altrove venti in prevalenza deboli, ma con rinforzi sulle Alpi e in serata in Val Padana e Liguria. Possibili raffiche nelle aree temporalesche. Mari fino a molto mossi il Mare di Sardegna e i canali delle Isole, in serata anche l’alto Adriatico; localmente mosso il Tirreno; in prevalenza poco mossi i restanti bacini.

 

LE PREVISIONI PER DOMENICA 29 MAGGIO

Inizio di giornata molto nuvoloso al Nord, con piogge residue su Alpi centro-occidentali, Cuneese e ed Emilia; possibili temporali in Romagna; in giornata graduale attenuazione delle nuvole con qualche pioggia ancora possibile nel pomeriggio su Prealpi lombarde, Alpi orientali e Marittime, estremo ponente ligure e Appennino romagnolo. In serata ampie schiarite nel Nord-Est, locali piogge in Liguria e Alpi del Nord-Ovest. Tempo soleggiato sulle Isole e dal pomeriggio anche sulla Calabria meridionale. Nubi irregolari sul Centro-Sud peninsulare con la possibilità nell’arco della giornata di locali piogge, anche a carattere di rovescio o temporale, su centro-sud della Toscana, Marche, Umbria, lungo l’Appennino, in Puglia e, al mattino, anche sulla Calabria tirrenica; non si esclude il rischio di locali forti temporali.

Temperature in aumento in Sicilia, in calo invece nel resto d’Italia; clima molto più fresco al Nord e nelle Marche con massime in calo anche di 6/8 gradi e valori per lo più non oltre i 20 gradi; valori fino a 29-30 gradi in Sardegna e Sicilia, intorno ai 25 gradi altrove. Venti fino a moderati o tesi occidentali su Isole, Tirreno centro-meridionale e Ionio meridionale; moderati rinforzi da est o nordest sull’alto Adriatico e in Val Padana, da nord in Liguria.

Mari per lo più mossi, fino a molto mossi il Mare di Sardegna, il Tirreno sud-occidentale e i canali delle Isole.

 

LE PREVISIONI PER LUNEDÍ 30 MAGGIO

Tempo soleggiato con pochi annuvolamenti di rilievo su Toscana sud-occidentale, Lazio, Abruzzo, Molise, Sud e Isole maggiori. Nuvolosità sparsa con un cielo parzialmente nuvoloso nel resto d’Italia; qualche pioggia su settori alpini, Appennino settentrionale tra Liguria ed Emilia e, anche se più probabili al mattino, anche nelle aree interne del Centro tra Toscana orientale, Umbria e Marche; non esclusi brevi piogge sulle vicine pianure di Piemonte ed Emilia e lungo le coste liguri. Temperature all’alba in lieve calo al Centro-Nord, in lieve crescita in Sicilia. Temperature massime in generale aumento ma con valori che restano leggermente inferiori alla norma al Nord, per lo più tra 20 e 24 gradi; valori intorno alle media al Centro tra 23 e 27 gradi; valori superiori alla norma al Sud e nelle Isole per lo più compresi tra 26 e 29 gradi con punte di 30 o poco oltre in Sardegna e Sicilia.

Venti ovunque di debole intensità; meridionali al Sud, Tirreno e Isole maggiori. Mari per lo più poco mossi; un po’ mossi il Tirreno sud-orientale, il Canale d’Otranto e lo Ionio orientale.

 

 

Più informazioni
commenta