Quantcast
Qualche locale temporale al Nord, da domani nuova perturbazione - MBNews
Previsioni

Qualche locale temporale al Nord, da domani nuova perturbazione previsioni

Anche la giornata odierna, sempre in un contesto di pressione livellata sull’Italia, sarà caratterizzata da una locale attività temporalesca, più diffusa nel pomeriggio lungo le Alpi, l’Appennino settentrionale, sulle pianure del Nord-Ovest e nelle zone interne del Centro.

pioggia generico freeweb

Anche la giornata odierna, sempre in un contesto di pressione livellata sull’Italia, sarà caratterizzata da una locale attività temporalesca, più diffusa nel pomeriggio lungo le Alpi, l’Appennino settentrionale, sulle pianure del Nord-Ovest e nelle zone interne del Centro. Da domani, giovedì 5 maggio, l’instabilità è destinata ad accentuarsi per l’avvicinamento di unnucleo di aria instabile in arrivo dalla Francia e l’approfondimento di una depressione con centro tra l’Algeria e la Tunisia.
Il primo è diretto verso le nostre regioni centrosettentrionali, la seconda coinvolgerà dapprima la Sardegna e
successivamente l’estremo Sud dove lo Scirocco, alimentato della depressione, favorirà temperature anche superiori ai 25 gradi sulla Sicilia. Le due strutture convergeranno nel fine settimana in un’unica circolazione depressionaria con centro tra il Tirreno e la Sicilia. Le conseguenti condizioni di instabilità – affermano i meteorologi di Meteo Expert -, potrebbero quindi concentrarsi tra le isole e le zone interne e tirreniche della penisola mentre al Nord i fenomeni dovrebbero risultare più occasionali.

PREVISIONI PER LE PROSSIME ORE

Al mattino in prevalenza soleggiato lungo l’alto Adriatico, nel settore peninsulare e in Sicilia, maggiore nuvolosità altrove, più densa e associata a qualche pioggia isolata su alto Piemonte, alta Lombardia e sud della Sardegna. Nel pomeriggio aumento dell’instabilità, con nuvolosità in intensificazione e formazione di locali rovesci o temporali sulle Alpi, in Piemonte, in Lombardia, sull’Emilia occidentale, nelle zone interne del Centro e sull’Appennino lucano; possibili piogge isolate sulla Sardegna centrale.
Temperature massime quasi stazionarie al Centro-Nord, in lieve aumento al Sud e in Sicilia. Valori generalmente compresi tra 18 e 23 gradi.
Venti: in generale deboli, con locali rinforzi nelle aree temporalesche; moderati da sudest sul canale di Sicilia, da moderati a tesi orientali sul canale di Sardegna.
Mari: mosso il Canale di Sicilia, fino a molto mosso il Canale di Sardegna; calmi o poco mossi gli altri bacini.

PREVISIONI PER DOMANI, GIOVEDÌ 5 MAGGIO

Su tutte le regioni nuvolosità variabile, con ampie zone soleggiate nella prima parte della giornata in Emilia Romagna, al Centro-Sud e in Sicilia. Qualche pioggia fin dal mattino in Sardegna e sul Piemonte. In seguito tendenza a piogge deboli diffuse sulle regioni centrali, meno probabili sul basso Lazio; qualche rovescio o temporale in Emilia e sulla bassa Lombardia; ancora qualche pioggia sul Piemonte centro meridionale; rovesci isolati sulle aree alpine centrali e orientali.
Temperature: in ulteriore aumento al Sud e in Sicilia; senza grosse variazioni altrove.
Venti: da tesi a localmente forti, orientali, sulle isole maggiori; moderati da sud-est sul mare Ionio, in prevalenza deboli altrove.
Mari: agitati il canale di Sardegna e di Sicilia, mossi o molto mossi il mare di Sardegna e il settore ovest del Tirreno meridionale. Calmi o poco mossi tutti gli altri bacini.

PREVISIONI PER VENERDÌ 6 MAGGIO

Giornata caratterizzata dalla variabilità atmosferica su tutte le regioni.
Temperature massime in calo nelle regioni centrali e in Sardegna.
Ventoso per venti di Scirocco al Sud e in Adriatico; venti moderati settentrionali su Mar Ligure e Sardegna.
Mari da mossi a molto mossi; fino ad agitato lo Ionio.
Più informazioni
commenta