Vimercatese

Pedemontana, venerdì biciclettata dei sindaci contro la tratta D: “Teniamoci il bello che c’è”

Appuntamento alle 18 in via Cascina Castellazzo, a Vimercate: 10 sindaci seguiranno un percorso di 10 chilometri lungo i sentieri fino ad Agrate

In sella contro Pedemontana per la Brianza
Una delle passate manifestazioni in bici contro il progetto dell'autostrada Pedemontana in Brianza

Dieci chilometri in bicicletta per dire “no” a Pedemontana, una pedalata di protesta che proverà a seguire il percorso della tratta D “breve” previsto per la futura autostrada che taglierà il territorio Vimercatese. Un appuntamento che ha come sottotitolo “Teniamo il bello che c’è” a cui partecipano i sindaci di 10 Comuni della Brianza Est. 

La locandina della manifestazione conferma la presenza dei sindaci di Vimercate (Francesco Cereda), Agrate (Simone Sironi), Aicurzio (Matteo Baraggia), Bellusco (Mauro Colombo), Bernareggio (Andrea Esposito), Burago (Angelo Mandelli), Busnago (Marco Corti), Cavenago (Davide Fumagalli), Ornago (Daniel Siccardi) e Ronco Briantino (Kristiina Loukiainen).

La biciclettata proverà a percorrere i sentieri tra Vimercate e la frazione di Omate ad Agrate Brianza, quindi il territorio agricolo tra Bellusco, Ornago, Burago, Cavenago e fino a ridosso dello svincolo della Teem con la A4 dove è ipotizzato il tracciato della cosiddetta tratta D “breve” conclusiva dell’autostrada Pedemontana. L’appuntamento è alle 18 di venerdì 27 maggio in via Cascina Castellazzo, a Vimercate (San Maurizio).

“L’invito a partecipare è esteso a tutti gli altri sindaci e a chiunque abbia a cuore la tutela e lo sviluppo sostenibile del nostro territorio – si legge sulla locandina della manifestazione – Il bello che c’è nel nostro territorio deve essere mantenuto e difeso anche dagli organi superiori. Non abbandoniamo i nostri territori e la speranza, pur sapendo che questa è una battaglia immensa e impari. Rivolgiamo questo appello a Ministero, Regione, Provincia, ad ogni schieramento politico e a ogni persona”.

Soprattutto dopo la scoperta della scorsa settimana della progettazione della tratta D già assegnata dalla società Pedemontana dallo scorso 31 gennaio e il silenzio tenuto a riguardo dalla Regione, i sindaci vimercatesi chiedono “di essere ascoltati – prosegue la locandina della biciclettata -. Chiediamo la revisione del progetto e ribadiamo che la tratta D “lunga” e l’ipotesi in discussione della D “breve” realizzerebbero un’opera inutile e devastante. Diciamo No! Diciamolo tutti insieme!”.

 

 

leggi anche
pietro-virtuani-segretario-provinciale-pd-mb
Politica
“La risposta dell’Assessore Terzi è uno schiaffo”. Il Pd replica su Pedemontana
assessore-terzi
Polemica
Toni accessi sulla tratta D di Pedemontana, l’assessore Terzi: “Sempre disponibile al confronto”
roberto-sala-partito-politico-arcore-SEL-mb
Riflessione
“Pedalare contro Pedemontana fa bene alla causa oltre che alla salute, ma non basta”
commenta