Quantcast
Oratori estivi a Lissone: dal Comune un contributo economico e pasti gratuiti - MBNews
Attualità

Oratori estivi a Lissone: dal Comune un contributo economico e pasti gratuiti

Si svolgeranno dal 13 giugno al 15 luglio nelle Parrocchie di Madonna di Lourdes, San Giuseppe Artigiano, Cuore Immacolato di Maria, Santa Maria Assunta, Sacro Cuore di Gesù e S. Giuseppe e Antonio Maria Zaccaria.

bambini-gioco-centro-estivo
- Foto d'Archivio

Lissone. L’Amministrazione Comunale di Lissone conferma il proprio contributo all’attività educativa a favore di bambini e ragazzi che si svolgerà negli oratori lissonesi durante l’estate 2022. Il sostegno del Comune è volto a garantire un sistema integrato al servizio dei centri ricreativi estivi comunali, per supportare le famiglie durante i mesi di
chiusura scolastica.

Per il periodo estivo le Parrocchie lissonesi si sono rese disponibili a organizzare attività rivolte ai giovani delle scuole primarie e secondarie. Gli oratori estivi si svolgeranno dal 13 giugno al 15 luglio nelle Parrocchie di Madonna di Lourdes, San Giuseppe Artigiano, Cuore Immacolato di Maria, Santa Maria Assunta, Sacro Cuore di Gesù e S. Giuseppe e Antonio Maria Zaccaria.

L’Amministrazione Comunale si impegna a sostenere l’attività oratoriale estiva con un contributo complessivo di 20.000 euro, in linea con quanto erogato l’anno scorso, ripartendo proporzionalmente l’importo sulla base del numero di iscritti e delle settimane di svolgimento degli oratori feriali.

Per la Comunità Pastorale S. Teresa Benedetta della Croce, che svolge attività unitaria sul territorio nell’ambito dell’Unità Pastorale giovanile (Parrocchie SS. Pietro e Paolo, Cuore Immacolato di Maria, S. Giuseppe Artigiano, Madonna di Lourdes, Sacro Cuore di Gesù, S. Maria Assunta, S. Giuseppe e Antonio Maria Zaccaria), è stato previsto un contributo integrativo
comunale di 5.000 euro finalizzato a sostenere le spese per l’impiego di educatori, sia coordinatori laici di oratorio sia educatori professionali di cooperativa, che si occuperanno della formazione e dell’accompagnamento degli animatori impegnati nelle attività oratoriali.

Inoltre, il Comune di Lissone garantisce la gratuità dei pasti ai bambini e ai ragazzi degli oratori feriali, a cura di Camst, sostenendo interamente, in continuità con gli anni passati, i relativi costi.

commenta