Quantcast
Monza in lutto per la scomparsa del partigiano Egeo Mantovani - MBNews
Cordoglio

Monza in lutto per la scomparsa del partigiano Egeo Mantovani

Egeo Mantovani, uno degli ultimi protagonisti della Resistenza al nazifascismo, nato il 12 luglio 1921, è morto questa mattina.

Egeo-Mantovani-100-anni
Egeo Mantovani

Monza. Egeo Mantovani, uno degli ultimi protagonisti della Resistenza al nazifascismo, nato il 12 luglio 1921, è morto questa mattina. Figlio di braccianti agricoli, Mantovani l’8 Settembre 1943 si trova a Bologna, la sua caserma è occupata dai nazisti ma riesce a scappare e a unirsi alle formazioni partigiane, partecipando così a numerose azioni contro il regime fascista e l’occupazione nazista. Nel 1946, a democrazia riconquistata, Mantovani entra alla “Magneti Marelli”: dal 1954 al 1970 partecipa alle lotte dei lavoratori diventando membro della commissione interna e rendendosi protagonista di numerose conquiste sindacali.
La sua vita è stata tutta all’insegna dell’impegno per la democrazia, per i diritti e per la giustizia sociale: impegnato nella Fiom Cgil, ricopre anche l’incarico di presidente della Cooperativa “Carlo Cattaneo” di Monza fino a diventare punto di riferimento dell’Anpi di Monza e della Brianza.
Egeo Mantovani diceva sempre: “C’è molto da lavorare: dobbiamo tirarci su le maniche“.
La scomparsa di Egeo Mantovani è stata annunciata con una nota di cordoglio dalla sezione Gianni Citterio e dell’ANPI provinciale di Monza e Brianza, di cui era Presidente onorario. “Questa mattina ci ha lasciato improvvisamente il nostro carissimo Egeo Mantovani, per molti anni colonna portante della nostra sezione Gianni Citterio e dell’ANPI provinciale di Monza e Brianza, di cui era Presidente Onorario. Siamo vicini con tanto rimpianto alle figlie e alla nipote”.
La cerimonia funebre si svolgerà sabato 14 alle 10 nel piazzale del cimitero di S.Fruttuoso.

“L’Amministrazione Comunale partecipa al cordoglio cittadino per la scomparsa di Egeo Mantovani. Insignito della massima benemerenza civica cittadina ‘Giovannino d’Oro’ nel 2013, Mantovani – storico segretario di ANPI e membro del Comitato d’Onore di ANPI Nazionale – ha combattuto in Africa durante la II Guerra mondiale ed è stato testimone attivo in città della lotta per la Liberazione in nome dei valori democratici. Nominato Cavaliere della Repubblica nel 2017, si è spento alla vigilia dei 101 anni, dopo una vita intera spesa in nome della Libertà” questo il cordoglio del Comune di Monza.

commenta