Quantcast
"Siamo tornati!" A Lentate i ragazzi dell'Oasi tornano sul palco - MBNews
Quando il teatro è inclusivo

“Siamo tornati!” A Lentate i ragazzi dell’Oasi tornano sul palco

Dopo due anni di stop, il 28 e il 29 maggio l'Associazione Progetto Oasi porta al teatro Sant'Angelo il suo nuovo spettacolo.

"Siamo tornati!": le prove

LENTATE SUL SEVESO – Sabato pomeriggio, teatro Sant’Angelo di Lentate. Dalla platea in penombra arrivano le indicazioni del regista, mentre sul palco illuminato 14 attori provano i movimenti di scena. Mancano poco meno di due settimane al debutto. “Non è semplice – mi spiega Elisa -, si tratta di tanti piccoli gesti che, nell’insieme, per loro sono complessi”.

Elisa è l’addetta alla comunicazione dell’Associazione Progetto Oasi, che dal 1999 si occupa del sostegno di persone diversamente abili, servendosi del teatro come strumento principale per lo sviluppo e la valorizzazione delle capacità personali. I 14 attori, infatti, sono i “ragazzi” dell’Associazione: si va dai veterani (“Questo è il mio 25esimo spettacolo! L’emozione più grande? Recitare allo Smeraldo!”) ai debuttanti (“Per me è la prima volta sul palco… sono una novellina!”), ma durante le prove tutti danno prova di una concentrazione da attori consumati, che si scioglie solo durante i cinque minuti di pausa.

“La cosa più bella? Il divertimento e lo stare tutti insieme” mi dicono. “Quella più difficile, invece, i cambi e gli spostamenti sulla scena”. Poi: “Quest’anno alleniamo le emozioni, l’anno prossimo magari la comunicazione”. E infine, il commento più bello di tutti: “Questo spettacolo ci fa sentire liberi”.

“Siamo tornati!”, lo spettacolo scelto per riaprire il laboratorio teatrale dell’Oasi dopo due anni di fermo forzato, prende in effetti spunto da “Liberi come gabbiani”, un progetto realizzato grazie al contributo della Fondazione della Comunità di Monza e della Brianza e in collaborazione con la scuola di vela Annje Bonnje di Como.

Dalla barca a vela al palcoscenico, gli attori, per la prima volta soli sul palco, senza il sostegno degli acting coach come avveniva negli scorsi anni, parleranno al pubblico della capacità insita in ognuno di poter fare la differenza. La storia si basa sul liberarsi dalle proprie paure, ed è costruita con una serie di scene individuali che, di volta in volta, portano al centro della scena uno degli attori. Ciascuno interpreta un ruolo cucito su misura per lui o per lei dal regista, Matteo Piedi: le caratteristiche dei personaggi parlano anche di chi li interpreta, in un gioco di autoironia che diverte gli attori e coinvolge anche il pubblico. Fino al lieto fine: insieme, i diversi personaggi capiranno di poter combattere il male e sconfiggerlo.

“Siamo tornati!” andrà in scena al teatro Sant’Angelo di Lentate sabato 28 e domenica 29 maggio alle ore 20.45, per la regia e sceneggiatura di Matteo Piedi e il supporto degli acting coach Andrea Benedetto e Federico Ceresi.

L’offerta minima consigliata è di 10 €: il ricavato verrà utilizzato per sostenere il laboratorio teatrale dell’associazione progetto Oasi.

Prenotazioni: 324 9244426

Per info: associazioneprogettooasi.it – 334 3504316

commenta