Pmi

La Provincia di Monza e Brianza promuove le comunità energetiche

In collaborazione con ènostra presentato il progetto “Imprese in transizione verso l’autonomia energetica”

panello fotovoltaico freeweb

È stato avviato ufficialmente il percorso verso la realizzazione di Comunità energetiche in Brianza promosso dalla Provincia MB con il supporto della cooperativa ènostra, soggetto attivo nel campo dei servizi e della realizzazione di impianti rinnovabili.

Il progetto “Imprese in transizione verso l’autonomia energetica”, presentato nei giorni scorsi, si propone di coinvolgere le piccole-medie imprese del territorio verso la prima tappa di studio preliminare per la fattibilità di progetti di produzione, autoconsumo collettivo e individuale attraverso la costituzione di comunità energetiche rinnovabili.

La Provincia, infatti, ha coordinato il tavolo tecnico, aperto presso la propria sede, che ha visto coinvolte le associazioni di categoria che rappresentano le imprese del territorio: CCIAA, Assimpredil ANCE, Assolombarda, Confimi, Confagricoltura e Confesercenti, Confcooperative, Confartigianato, API, oltre agli Ordini professionali (architetti, ingegneri, geometri) e a rappresentanti delle associazioni ambientaliste e del credito. È stato un momento di confronto e dialogo tra gli stakeholder in cui sono state raccolte le diverse istanze ed iniziative in corso e in cui ènostra ha presentato la proposta di un progetto pilota volto ad esplorare le diverse opportunità che si profilano oggi in campo energetico per le imprese di un territorio come quello di Monza e Brianza.

“La collaborazione con la cooperativa ènostra, che ha già messo in campo numerose azioni in tema di Cer, ci ha permesso di presentare ai nostri interlocutori una proposta progettuale concreta e che potrà essere realizzata partendo davvero dai bisogni espressi. Questo è stato il primo passo, cui seguirà, il 22 giugno, l’evento che stiamo organizzando per raccogliere l’elenco delle aziende che si candideranno a sperimentare la prima vera CER della Brianza”, spiega il Vicepresidente della Provincia MB Riccardo Borgonovo.

Chi è stato colpito maggiormente dalla crisi economica dovuta alla pandemia e dallo straordinario recente innalzamento dei prezzi delle materie prime e dell’energia sono le piccole e medie imprese. È in un’ottica di sostegno alle aziende in difficoltà che nasce l’idea della Provincia di Monza e Brianza di promuovere la nascita di comunità energetiche rinnovabili (CER), soggetti giuridici che decidono di dotarsi di infrastrutture per la produzione di energia da fonti rinnovabili e per l’autoconsumo attraverso un modello basato sulla condivisione dell’energia. La Provincia ha incaricato ènostra di occuparsi dell’analisi di fattibilità di questi nuovi modelli di produzione distribuita e autoconsumo, incluse le configurazioni di autoconsumo collettivo e altre opportunità di autoproduzione di energia da fonte rinnovabile.

“È molto preziosa l’iniziativa promossa dalla Provincia nei confronti delle imprese del territorio”, dichiara Sara Capuzzo, presidente di ènostra. “Grazie al percorso di accompagnamento le aziende potranno infatti acquisire elementi utili alla valutazione delle opportunità di risparmio energetico ed economico che derivano dalla partecipazione attiva alla transizione energetica diffusa. Dall’analisi di bisogni e opportunità e dalla creazione di sinergie tra imprese, sarà possibile massimizzare i benefici, anche ambientali e sociali, per coglierà l’opportunità di condividere l’energia, adottando questo nuovo strumento per far fronte al caro bolletta”

commenta