Ambiente

Giornata mondiale delle api: attività e laboratori da Limbiate a Brugherio

Domani si celebra il 5° "World bee day" patrocinato dalle Nazioni Uniti per valorizzare il ruolo di api e insetti impollinatori. Ma i cambiamenti climatici mettono a rischio il prezioso lavoro di queste "sentinelle dell'ambiente".

Generico maggio 2022
Fratelli. Gianluca e Beatrice Bollini, apicoltori di Limbiate

Sono note anche come “sentinelle dell’ambiente” e domani è la loro festa. Il 20 maggio, si celebra la quinta Giornata mondiale delle api. Istituito dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, il “World Bee Day” ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza che le api e gli insetti impollinatori rivestono per l’equilibrio dell’ecosistema. In tutta Italia tanti laboratori in programma per avvicinare grandi e piccoli alla scoperta di arnie e alveari senza il rischio di farsi pungere. E c’è chi ha deciso di dedicarsi anima e corpo all’allevamento di questi piccoli ma preziosi animali come Gianluca Bollini, apicoltore di Limbiate. Insieme a sua sorella Beatrice possiede cento arnie che ospitano migliaia di api e producono quintali di miele a chilometro zero.

Generico maggio 2022
Generico maggio 2022

“Una singola arnia può produrne almeno venti oppure dai 30 ai 50kg in base alla stagione”, spiega Gianluca che quest’anno tira un sospiro di sollievo dopo le difficoltà dell’anno scorso quando i continui sbalzi climatici hanno danneggiato la produzione di miele. Dalla siccità prolungata alle gelate primaverili alle bombe d’acque: il cambiamento climatico mette a rischio la loro delicata attività. “Condizioni climatiche estreme hanno un effetto dannoso sulle piante compromettendo le risorse nettarifere a disposizioni di api e insetti impollinatori che così non riescono a fare il loro lavoro”, dice Giuseppe Cefalo, presidente di Unione nazionale apicoltori italiani.

Per aiutare la filiera apistica il governo l’anno scorso l’ha inclusa nel fondo da 5 milioni per le aziende colpite da avversità atmosferiche. “Nell’ultima Legge di Bilancio sono stati stanziati per il comparto apistico circa 8 milioni di euro con l’obiettivo di sostenere le forme associative nazionali, garantire l’impollinazione e aiutare la pratica dell’allevamento e del nomadismo e sono stati destinati fondi anche alla tutela delle api regine italiane”, afferma il sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali, Gian Marco Centinaio.

LABORATORI DI API IN BRIANZA

In occasione della giornata mondiale delle api, oggi alle 17 la Biblioteca civica di Brugherio (Palazzo Ghirlanda Silva) propone una serie di letture a tema a cura dei volontari dell’associazione Sopravoce. Al termine delle letture, i partecipanti riceveranno in omaggio una piccola ape d’artista. Domani alle 18.30 al Mercato centrale di Milano si terrà un laboratorio apistico dove i bambini potranno comprendere perché le api sono fondamentali per la nostra sopravvivenza e cosa si può fare per aiutarle. Si replica a Limbiate domenica dalle 10 alle 12 con l’evento “Alla scoperta delle api con la famiglia” organizzato da Ape su Api.

commenta