Quantcast
Festa di fine Ramadan a Desio, musulmani in preghiera dai saveriani - MBNews
Islam

Festa di fine Ramadan a Desio, musulmani in preghiera dai saveriani

Gli auguri e il messaggio del prevosto don Gianni Cesena: "Preghiamo per la pace".

Ramadan a Desio mb

Decine e decine di musulmani si sono riuniti stamattina, 2 maggio, nel giardino dei missionari saveriani di Desio, in via don Milani, per la preghiera di fine Ramadan, il mese sacro che si conclude oggi. Come accade tutti gli anni, la numerosa comunità pakistana desiana ha organizzato l’appuntamento della festa dell’ Id al Fitr trovando ospitalità presso i padri missionari. Un evento diventato punto di riferimento non solo per i pakistani, ma anche per tutti gli altri musulmani residenti nella zona, originari del Nord Africa e di altri Paesi. Gli islamici, tutti uomini, hanno pregato sui tappeti stesi appositamente nel giardino, guidati dall’imam del centro islamico di via Forlanini.

Ad accoglierli, una rappresentanza dei saveriani, del gruppo del dialogo interreligioso e il prevosto don Gianni Cesena, che ha rivolto ai musulmani gli auguri della comunità cristiana e ha consegnato il messaggio dell’Arcivescovo di Milano Mario Delpini, scritto proprio in occasione della fine del Ramadan.

Generico maggio 2022

Il messaggio di auguri dell’Arcivescovo Delpini e del prevosto di Desio don Cesena

“E’ un messaggio di partecipazione e di fraternità – ha detto il prevosto – Vorrei anche ripetervi le parole pronunciate ieri da Papa Francesco, che ha detto di provare molta sofferenza per tutti coloro che sono colpiti dalla guerra. Ha ricordato tutte le guerre del mondo e le situazioni di fame e povetà. Anch’io asssicuro la mia preghiera per voi e insieme preghiamo perché l’umanità abbia un futuro che merita, un futuro di pace”.

Al termine della preghiera, i musulmani si sono scambiati gli auguri, per poi continuare la festa, una delle più importanti del calendario islamico, ciascuno con la propria famiglia.

commenta