Cronaca

Aicurizio, chiesa gremita per l’ultimo saluto a Fabiola Colnaghi

Una cerimonia sentita, commossa e partecipata. Così è stato il funerale di Fabiola Colnaghi, la donna uccisa lo scorso 21 aprile ad Aicurzio.

aicurzio omicidio fabiola colnaghi
Fabiola Colnaghi

Aicurizio. Una cerimonia sentita, commossa e partecipata. Così è stato il funerale di Fabiola Colnaghi, la donna uccisa lo scorso 21 aprile ad Aicurzio. La cerimonia si è tenuta ieri, 2 maggio, alla presenza dell’intera comunità e del sindaco Matteo Baraggia. E proprio il primo cittadino lunedì ha proclamato una giornata di lutto cittadino invitando tutti, compaesani, aziende ed esercizi commerciali, a sospendere l’attività lavorativa in concomitanza con lo svolgimento del funerale.

Chiesa gremita, anche la piazza era colma di gente pronta a dare l’ultimo saluto a Fabiola. “E’ stata una cerimonia molto partecipata – ha commentato a MBNews, il sindaco BaraggiaC’è poco da giudicare, in questa situazione l’unico sentimento possibile è il conforto. L’intera comunità è rimasta di stucco e siamo senza parole. Tutto il paese ha partecipato con rispettoso silenzio all’evento. Quanto accaduto, così come la presenza al funerale, mi hanno dato ulteriore conferma di come Aicurzio sia un comune con forti valori. Mi ha sensibilizzato molto perché siamo uniti e continueremo a restare vicini alla famiglia“.

Alla cerimonia erano presenti anche i due figli più grandi di Fabiola Colnaghi. “Bisogna rispettare le persone e stare in silenzio piuttosto che parlare di quello che non si conosce. Fabiola era una donna estremante felice e quanto accaduto non era in alcun modo prevedibile” ha concluso il sindaco.

commenta