Progetto

Bernareggio, si inaugura Canton-E: lo spazio studio dedicato ai giovani

Lo spazio realizzato in centro nei locali di via Mazzini prevede 26 postazioni dotate di attacco elettrico e connessione wifi.

Canton-E Bernareggio

Bernareggio investe per i giovani e il loro futuro. E’ in arrivo nei locali di via Mazzini un nuovo spazio aperto e libero per gli studenti che cercano un luogo per studiare e ritrovarsi. Si chiama Canton-E e prevede 26 postazioni dotate di attacco elettrico e connessione wifi. L’inaugurazione è prevista per il 6 maggio alle ore 18.30.

Il progetto a cura dell’amministrazione comunale è realizzato nell’ambito di Cool Future, iniziativa sovracomunale finanziata da Regione Lombardia. Canton-E è stato ideato proprio dai giovani che ne hanno scelto anche il nome, dedicandolo alla memoria di Eugenio CANTON, storico maestro della Scuola Primaria di Bernareggio mancato qualche anno fa.

Collocato nel centro del paese, Canton-E rappresenta un’altra delle iniziative realizzate dall’amministrazione per creare spazi funzionali ai giovani e alla loro vita nella comunità. Dopo le due aree sportive e di aggregazione a Bernareggio e Villanova, e oltre al Centro di Aggregazione di Palazzo Solera Mantegazza, il Canton-E mette al centro i giovani e il loro futuro.

Canton-E Bernareggio

“È proprio dai giovani che ci è arrivata la richiesta: “abbiamo bisogno di uno spazio per lo studio, per la formazione, in sostanza per il nostro futuro”. E grazie alla fattiva collaborazione dei nostri giovani consiglieri, Benedetta Bottoli, Francesco Gerli e Tommaso Limonta che hanno seguito la progettazione coordinando un gruppo di ragazze e ragazzi coinvolti, abbiamo avviato la riqualificazione dei locali di Via Mazzini – spiega il sindaco  Andrea Esposito -. Abbiamo iniziato ancora prima dello scoppio della pandemia, ma ora finalmente apriamo. E, inoltre, Canton-E acquista adesso un nuovo senso: dopo mesi di didattica a distanza vissuta in casa, i giovani possono trovare una dimensione di comunità in uno spazio condiviso dove studiare sì, ma anche vedersi, riconoscersi e sicuramente stare insieme. Mettiamo a disposizione dei giovani uno spazio da vivere, ma anche da curare. Dotati di codice personale per l’accesso, questa impostazione permetterà ai ragazzi libertà e flessibilità nella fruizione: darà anche la possibilità di sperimentarsi nella cura di un bene comune. Siamo fiduciosi che lo spazio verrà presto riconosciuto come spazio accogliente per la nostra comunità”.

COME FUNZIONA CANTON-E

L’accesso allo spazio sarà possibile dal 9 maggio. L’ingresso avverrà in autonomia: il giovane che farà richiesta al comune – dopo sottoscrizione di protocollo condiviso con le regole per la cura dello spazio – riceverà un codice personale per l’ingresso, possibile da lunedì a domenica dalle 8 alle 22, che dovrà digitare sul tastierino posizionato accanto alla porta del Canton-E.

Canton-E Bernareggio
commenta