Pallavolo

Solo un punto per la Vero Volley Monza a Firenze: Il Bisonte passa al tie-break

Prestazione altalenante per le rosablù, brave a riacciuffare per due volte le padrone di casa ma incapaci di imporsi nel decisivo quinto parziale.

vero-volley-monza-il-bisonte-firenze

Firenze. La Vero Volley Monza non centra la seconda vittoria consecutiva nella vivo Serie A1 femminile 21-22, cedendo alle padrone di casa de Il Bisonte Firenze 3-2. Dopo il rotondo successo casalingo contro Cuneo dello scorso weekend, nella decima giornata di ritorno della stagione regolare non arrivano sorrisi per le rosablù, brave a risalire per due volte sul taraflex di Palazzo Wanny, dopo aver perso primo e terzo set, ma non a tal punto da raggiungere la diciottesima vittoria stagionale. Le toscane approcciano bene il confronto, mentre le monzesi faticano ad imporre il gioco frizzante e preciso delle giornate migliori. Con l’MVP Nwakalor a mettere giù palle importanti fin dall’inizio del confronto (30 punti per lei con 1 muro), Il Bisonte si porta in vantaggio nel conteggio dei set, subendo però nel secondo le accelerazioni di Van Hecke ed i muri di Danesi e Candi, entrata per una opaca Rettke, capaci riportare nel match le loro con un secco 25-15.

L’inerzia cambia nuovamente nel terzo, con la squadra di Bellano precisa sia al servizio che in attacco, grazie al buon apporto di Van Gestel, ma si capovolge ulteriormente nel quarto, con Stysiak, Davyskiba e sempre Danesi (top scorer delle gara per le rosablù con 18 punti, di cui 3 muri e l’81% in attacco) a garantire il tie-break alle monzesi. La Vero Volley parte sulle ali dell’entusiasmo, trovandosi in vantaggio nel prologo e anche nelle battute finali (12-11), ma Firenze la ribalta sul più bello, approfittando di un break nel finale per chiudere i conti e regalarsi l’undicesima vittoria stagionale. Monza, ora scivolata al terzo posto, si lecca le ferite e imposta il focus nuovamente sulla CEV Champions League, con la gara di giovedì in Veneto contro Conegliano che vale il pass per la Finale. Firenze fa invece festa e si gode due punti preziosi in chiave Play Off Scudetto.

Le dichiarazioni post partita

Sonia Candi (Vero Volley Monza): “Sicuramente siamo mancate nei momenti chiave di alcuni set. Ci è già capitato di perdere cinismo nelle fasi calde delle gare, basti pensare al tie-break perso a Casalmaggiore, e questo deve farci riflettere. Se permetti a squadre giovani e talentuose come Firenze di alzare il morale e l’entusiamo poi diventa difficile riuscire a fermarle. Stasera ci è mancato questo: dovevamo portarci a casa il 3-2 ed invece ci siamo perse sul più bello”.

vero-volley-monza-il-bisonte-firenze2

La cronaca in breve

Primo set

Gaspari sceglie Orro in diagonale con Van Hecke, Larson e Gennari schiacciatrici, Danesi e Rettke al centro e Parrocchiale libero. Bellano risponde con Cambi in regia, l’opposto Nwakalor, le schiacciatrici Enweonwu e Van Gestel, le centrali Belien e Graziani, il libero Panetoni. La formazione di casa parte bene prima del muro di Larson su Enweonwu (2-1). Van Hecke si fa subito sentire in attacco mettendo a segno due punti che valgono il pareggio 3-3. Due errori al centro di Rettke e un bell’attacco a sfondare il muro monzese di Nwakalor fanno si che Gaspari chieda la prima sospensione del match sul 7-3 per Il Bisonte. Gennari fa l’ace del 8-6 ma è ancora Nwakalor a mantenere la distanza (9-6). Capitan Danesi mura la fast di Belien (10-8 Firenze) ma ancora Nwakalor trascina le sue (11-8). Ace di Larson per l’11-10, poi un susseguirsi di attacchi al centro da entrambe le parti e alcuni errori finché è la solita Nwakalor ad allungare (15-12). Van Gestel per il 16-13, Larson accorcia la distanza di uno con un pallonetto.

Gaspari cambia Rettke con Candi che va in battuta facendo subito un ace: meno uno Monza. Vero Volley si spende e riaggancia le avversarie sul 17-17. Nwakalor finalmente sbaglia in attacco e Van Hecke mette a terra il punto del sorpasso (19-18 Monza). Dentro Boldini per Danesi in battuta, Van Hecke finalizza ancora per il 21-19 avanti Monza. Van Gestel e Nwakalor mettono a terra due attacchi consecutivi che valgono una nuova parità 21-21. Ancora Van Hecke a segno, poi attacco e muro vincenti di Firenze: Gaspari chiede il time-out sul 23-22 per le padrone di casa. Un attacco al limite di Nwakalor è fuori secondo il video check (23-23). Larson sfonda il muro toscano, Nwakalor risponde ed è parità 24-24. Van Gestel in attacco tocca le mani del muro di Monza e Cambi-Belien murano Larson per il 26-24.

Secondo set

Sestetti invariati ad eccezione di Candi che questa volta parte dall’inizio. Punto a punto iniziale con una bella fast in diagonale di Belien, due attacchi di Van Hecke e uno a testa per Larson e Enweonwu (3-3). È capitan Danesi a suonare la carica alle sue con un attacco e un ace (6-4). Il muro di Candi su Nwakalor vale il primo importante vantaggio monzese (8-4) e time-out richiesto da Bellano. A segno Van Hecke e ancora Candi padrona della rete che mura la nuova entrata al centro Sylves (10-4 Monza). Un altro ace di Danesi in questo suo break che termina solo con una diagonale potente di Nwakalor (11-5 per Vero Volley).

Van Hecke continua a picchiare forte anche dalla seconda linea (13-5 Monza). Un altro muro di Candi per il 14-6. Scambi lunghissimi e difese spettacolari esaltano il Palazzo Wanny. Un bellissimo attacco in parallela di Enweonwu da quattro e uno di Nwakalor da due valgono il 16-11 sempre a favore delle monzesi. 18-12 con un muro di Danesi. Doppio cambio di Bellano che manda in campo Knollema e Bonciani al posto di nwakalor e Cambi. Van Gestel continua ad essere efficace così come la connazionale Van Hecke, le due belga trasformano il punteggio in 19-14 per Monza. Le rosablù lavorano bene a muro, uno per Candi e uno per Orro (22-14). Mani out di Van Hecke da due e mani out di Larson da quattro fanno 24-14. Knollema passa in parallela sulle mani del muro prima di mandare la palla out nell’azione successiva (25-15 e parità nel conteggio dei set 1-1).

vero-volley-monza-il-bisonte-firenze3

Terzo set

Stesse interpreti del secondo parziale con Sylves in campo dall’inizio. Firenze è più fallosa in questo inizio di set (3-1 Monza) ma Van Gestel sfodera colpi intelligenti (3-3). Sfida al centro con due primi tempi a segno di Danesi e una fast di Sylves (6-6). Gennari attacca forte in diagonale dopo un’azione lunga e combattuta e vantaggio delle monzesi 8-6. Bellano chiede il time out sul 10-7 a seguito di un altro bell’attacco di Gennari questa volta in pipe. Al rientro in campo l’allenatore del Bisonte manda in campo Knollema al posto di Enweonwu. Nwakalor attacca out da due e Orro mura Van Gestel da quattro: 13-8 per Vero Volley. Qualche errore sotto rete e una diagonale di Knollema valgono il 14-11 e Gaspari chiama a raccolta le sue. Gennari per il 16-12. Sylves passa in fast, ma poi ancora Gennari a segno per il 17-13.

Grazie a Nwakalor in prima linea e all’ace di Knollema Il Bisonte si fa sotto 17-16, poi un’incomprensione nella metà campo di Monza costringe Gaspari a sospendere nuovamente il gioco (17-17). Ancora imprecisioni dalla parte monzese, la squadra e il pubblico di casa si scaldano, Nwakalor trascina e c’è il sorpasso e il vantaggio di Firenze (20-17 il nuovo punteggio). Gaspari manda in campo Davyskiba al posto di Larson ma l’entusiasmo toscano prosegue (22-18 per Il Bisonte). Danesi a segno per il 22-20 ma Nwakalor è scatenata (23-20 Firenze). Van Gestel scompone il muro rosablù e conquista il set Point sul 24-20. Due errori delle toscane tengono vive la speranze monzesi di recuperare il set, Bellano chiama time-out ma al rientro un attacco out di Davyskiba e 25-22 per Il Bisonte che va in vantaggio 2-1 nei set.

Quarto set

I sestetti sono quelli del finale del terzo. É la solita Nwakalor a scavare il primo mini-break di Firenze (4-2). Davyskiba picchia forte da due per il 6-3, ma Van Gestel allunga ancora (7-3). Gaspari manda rileva Van Hecke e manda in campo Stysiak. Danesi efficace in attacco continua a farsi trovare pronta quando chiamata da Orro (8-4). Nwakalor con una seconda linea potentissima mantiene a debita distanza le avversarie (9-5 Firenze), poi Knollema mura Stysiak (10-5) e time-out chiamato da Gaspari. Monza accorcia con Stysiak da posto due e Candi che mura Nwakalor (11-8). Primo tempo out di Sylves, poi doppio punto di Nwakalor (13-9 Il Bisonte). Candi fa l’ace del 13-11, ma è sempre Nwakalor a mettere a terra palloni potenti e traiettorie difficilissime per muro e difesa lombardi (15-12 per le toscane).

Una palla dubbia di Stysiak viene giudicata out dal video check (17-13 Firenze). Si continua punto a punto, poi qualche errore di troppo del Bisonte due attacchi di Gennari e Bellano che chiama a raccolta le sue giocatrici sul 18-17 per le toscane. Il 18-18 arriva a seguito di una bella fast in parallela di Candi. Punto di Stysiak, errore di Enweonwu rientrata in campo per Knollema valgono il 19 pari. Sylves bene in attacco e a muro, poi errore in battuta sia di Enweonwu che di Candi valgono il 22-21 per Monza. Van Gestel fa punto in diagonale da posto quattro e Gaspari chiede time-out sul 22-22. Al rientro prima Danesi e poi Davyskiba murano Nwakalor (24-22 Monza). Van Gestel ancora prima della conclusione di Stysiak da quattro che vale il 25-23 e tie break per le due squadre.

Quinto set

Stysiak confermata per Monza dall’inizio, il resto invariato per le due formazioni. Davyskiba e Danesi grintose dall’inizio (3-1 per Vero Volley). Van Gestel non ci sta ma è ancora Danesi a mettere giù la palla (4-2 Monza). Van Gestel contro Davyskiba, di nuovo Danesi e poi Gennari valgono il vantaggio di Monza 7-5. Nwakalor a segno da quattro e subito dopo da due pareggiano i conti 7-7. Le solite Van Gestel e Nwakalor in attacco eseguono il sorpasso di Firenze sul 9-8. 9-9 con un errore di Nwakalor e 10-9 per Firenze sempre con lei a fare bello e cattivo tempo. Errore di Bonciani entrata per il servizio e punto in attacco di Davyskiba (11-10 per le rosablù).

Belien mette a segno la fast, errore Van Gestel in battuta ma sempre Nwakalor questa volta in pipe (12-12). Stysiak mette a terra la palla del 13-12, poi Gaspari manda in battuta Boldini. Sempre Nwakalor che attacca forte per il 13-13. Muro su Stysiak (14-13) che però sostituisce prontamente il favore murando Knollema per la parità 14-14. Dentro Rettke ad alzare il muro al posto di Orro. La panchina monzese chiede il video check sull’attacco di Stysiak che però è out. Il Bisonte Firenze chiude set e partita con un muro per il 16-14.

commenta