Quantcast
Sapio festeggia 100 anni. Il presidente Dossi:" La nostra storia è fatta di valori" - MBNews
Centenario

Sapio festeggia 100 anni. Il presidente Dossi:” La nostra storia è fatta di valori”

"Cento anni di innovazione costruiti sulla sostenibilità". Con questa definizione il presidente Alberto Dossi ha aperto la giornata dedicata ai cento anni della Sapio srl.

100 anni Sapio - tour

“Cento anni di innovazione costruiti sulla sostenibilità”. Con questa definizione il presidente Alberto Dossi ha aperto la giornata dedicata ai cento anni della Sapio srl che si è svolta oggi nello stabilimento di Caponago. Al suo fianco il vice presidente, Maurizio Colombo.
Soffia sulla sua centesima candelina il Gruppo Sapio, che è l’acronimo di “Società Anonima Produzione Idrogeno e Ossigeno”, azienda produttrice di gas tecnici fondata il 17 novembre 1922. Un grande traguardo che segna la storia di questa azienda che ha il suo quartier generale da sempre a Monza. A posare la prima pietra furono Pio Colombo e Piero Dossi. Di fatto un’azienda che produce l’invisibile: gas tecnici che trovano applicazione in ogni settore produttivo, dall’agroalimentare all’ambiente ed energia, dal chimico-farmaceutico all’elettronico, dal meccanico e metallurgico al vetro e cemento. Nell’ambito della sanità affianca alla produzione e fornitura di gas medicinali per le strutture ospedaliere e socio-sanitarie anche l’offerta di dispositivi medici, l’assistenza domiciliare integrata e le cure palliative.

Oggi, lunedì 28 marzo, è stata l’occasione per ripercorre i 100 anni di storia di questa impresa, ma soprattutto per guardare al futuro dell’azienda. “Spiace festeggiare i un momento storico come questo, ma credo che il dovere di un imprenditore anche in un contetsto così difficile, sia quello di andare avanti” – ha esordito Dossi. Presenti all’incontro tutte le massime autorità: il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana; Fabrizio Sala, assessore lombardo all’Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione; il Prefetto Patrizia Palmisani; il Presidente Assolombarda sede di Monza Gianni Caimi; il Presidente di Confindustria Carlo Bonomi; il questore Marco Odorisio e il colonnello dei carabinieri di Monza, Gianfilippo Simoniello. Presente in collegamento anche il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, che si è collegato virtualmente parlando di energia e di passi da fare verso l’autonomia per l’Italia. “Per contrastare il caro bolletta la politica deve prendere delle decisioni impegnative come per esempio investire in fonti energetiche alternative come l’idrogeno, ma anche il nucleare di nuova generazione. “Sapio è l’idea del Pnrr attuata. Il piano non è un qualcosa di astratto ma si realizza concretamente sulle gambe degli imprenditori. Così come non esiste sviluppo economico senza imprenditori. Non a caso che il sistema di valori, passione e fiducia prima tra tutte, facciano da pilastro alla crescita e al futuro di eccellenze italiane come Sapio, realtà imponente fondata su due famiglie.”

Tradurre in numeri il Gruppo Sapio significa parlare di una realtà che fattura 700 milioni di euro, di cui l’80% di fatturato è fatto in Italia e il 10% è investito, 2250 dipendenti, 44 società e 130 agenzie. Sei i paesi in cui opera: oltre all’Italia anche in Francia, Germania, Slovenia, Turchia e Spagna.

“Oggi siamo qui a ripercorrere tre passaggi generazionali avvenuti con successo – apre con orgoglio i lavori Alberto Dossi –  un traguardo che è per noi motivo di grande orgoglio e di grande soddisfazioni, ma anche un dovere verso le generazioni passate che meritano di essere ricordate e che meritano assolutamente tutto il nostro rispetto”.

Un’idea condivisa anche dal presidente Fontana che ha partecipato, oggi, giorno del suo compleanno, alla visita e che ha affermato: “Un’azienda che rappresenta i valori che contraddistinguono l’identità lombarda: valori solidi, forza, resilienza, grinta. Una conduzione a livello familiare che è stata capace di evolversi, adeguarsi ai cambiamenti del mercato e crescere, grazie agli investimenti in ricerca e innovazione.” – E ha ricordato: “Un’azienda  che durante la pandemia ha dato un contributo essenziale alla comunità lombarda, grazie alla fornitura di ossigeno alle strutture ospedaliere, ai pazienti al domicilio e soprattutto all’ospedale in Fiera. Un ospedale che resterà, che speriamo non debba più essere usato, ma che è lì a rassicurare i cittadini.”

Presenti anche il vertice di Confindustria con il presidente Carlo Bonomi e di Assolombarda con presidente Alessandro Spada e Gianni Caimi, in rappresentanza della sede di Monza e Brianza. Molti anche gli imprenditori che hanno assistito all’evento tra i quali Renato Cerioli, A.D. degli Istituti Clinici Zucchi e Matteo Parravicini, presidente della Parà di Sovico.

E a chi ha chiesto quale sia la ricetta per una storia di impresa così longeva, Dossi ha risposto che non esiste, però ha aggiunto: “Sono tre i pilastri che ci hanno portato fino a questo traguardo. Il primo è sicuramente la passione: amiamo il nostro lavoro; il secondo pilastro sono le persone: credere negli uomini e nelle donne e nella loro formazione perché è con loro che siamo arrivati fino a questo punto e infine – conclude – c’è l’innovazione: la Sapio è sempre stata capace di innovarsi e di cogliere tutte le opportunità, per esempio con l’applicazione dei gas in settori merceologici dove il gas non venivano usati”.

LA STORIA

Era il 17 novembre del 1922 Pio Colombo, il nonno, e Piero Dossi, il padre, fondarono a Monza la Società Anonima Produzione Idrogeno e Ossigeno. Prima la famiglia era nel ramo tessile. In Brianza tra i noti cappellifici e tintorie, c’erano anche i loro. Poi Piero Dossi si laurea in chimica sulla frammentazione dei gas e decide di applicare quanto studiato. Nasce così la Sapio, azienda produttrice di gas tecnici.

Il 1° gennaio 1923 inizia ufficialmente l’attività di produzione di ossigeno e di idrogeno da elettrolisi.  Tra il 1930 e il 1950, dopo i primi impianti per la produzione di ossigeno gassoso, con la “rivoluzione criogenica”, il prodotto passa alla forma liquida. Il ventennio sucessivo, tra gli anni ’50 e ’70, sono gli anni delle acquisizioni degli impianti di produzione di Mantova, Marghera, Ferrara, Priolo e Porto Torres. Viene inaugurato l’impianto di Caponago, il più grande del Gruppo.

Nel 1989 nasce Sapio Life, la società dedicata al settore medicale per rispondere alle specifiche esigenze del nascente mercato dell’homecare. L’anno dopo Air Products and Chemicals Inc., multinazionale americana del settore dei gas tecnici, quotata alla Borsa di New York, entra nella compagine societaria con il 49%. Altro anno da ricordare, nella lunga storia dell’azienda è il 1999, quando nasce il Premio NMR che diventa, nel 2002, Premio Sapio per la Ricerca Italiana e in seguito Premio Sapio per la Ricerca e l’Innovazione.

Il 2000, invece, viene ricordato come l’anno in cui parte il progetto del 1° bus Italiano a idrogeno: Sapio è pioniera nelle tecnologie per la mobilità sostenibile. un progetto poi naufragato a causa della troppa burocrazia.

Nel 2003 si allarga nel settore delle biotecnologie con BioRep operando con tre linee di business tra cui lo stoccaggio a bassa temperatura e la crioconservazione. Sono così ampliati i settori in cui il gruppo opera: ambiente ed energia, alimentare, chimico e farmaceutico, meccanico e metallurgico, vetro e cemento. Dal Gruppo Sapio uscirà la prima criocamera mobile in Italia che nel 2015 sarà installata a Milanello ed utilizzata dai calciatori della squadra di calcio del Milan per la prevenzione e la cura degli infortuni.

Nel 2010 diventa presidente Alberto Dossi, esponente della seconda generazione ma in azienda già dal 1981, mentre la carica di amministratore delegato (sin dagli anni novanta attribuita a manager esterni alle famiglie proprietarie) è affidata a Mario Paterlini, di origini francesi e una carriera manageriale con differenti ruoli nella Air Products and Chemicals.

Nel 2013 Sapio entra su Élite, la piattaforma lanciata dalla Borsa italiana per avvicinare le aziende al mercato finanziario. Nel 2015 acquista Pazienti Org srl, proprietaria del sito pazienti.it, operativo nel settore della salute. Nel 2015 il gruppo ha consolidato un bilancio di oltre 468,3 milioni di euro di fatturato, operando con oltre 55 filiali, in Italia e all’estero e oltre 1.600 dipendenti. Nel 2017 ha superato per la prima volta i 500 milioni di fatturato, il 95% ottenuti in Italia.

E’ nel 2020 che Sapio lancia la divisione “Transizione Energetica e Sostenibilità” ed entra a far parte della European Clean Hydrogen Alliance. Eurotre S.r.l. apre la propria sede negli Stati Uniti, Eurotre Inc., prima società del Gruppo a espandersi oltreoceano. In piena pandemia, Sapio porta a termine l’importante acquisizione di Homeperf, gruppo francese che opera nell’assistenza domiciliare.

IL FUTURO DI SAPIO

Cento anni sono sicuramente un traguardo importante ma non certo un punto di arrivo, piuttosto di partenza. Perché la Sapio srl guarda sì al passato, ma punta al futuro: cinque nello specifico i driver nel futuro dell’azienda.

“Gli obiettivi per il nostro futuro – spiega ancora Alberto Dossi – sono l’ambiente, con la depurazione delle acque e del suolo e con l’abbattimento dei fumi di combustione; energia e agrolimentare, con la surgelazione degli alimenti con l’azoto liquido e le miscele per la conservazione; infine – conclude – salute e biotecnologie”. Non da ultimo il traguardo di superare il miliardo di fatturato, una dimensione che consentirebbe al Gruppo Sapio di muoversi meglio all’interno delle dinamiche dei mercati globali.

Il collegamento tra passato, presente e futuro della Sapio srl sono i valori, come ci tiene a sottolineare il Presidente dell’azienda centenaria: “I valori per noi sono e significano tutto, sono quelli che ci hanno trasmesso i nostri genitori con l’educazione, l’esempio, l’onestà e l’umiltà, la trasparenza, il sacrificio, il saper parlare solo al momento giusto e solo quando si hanno le conoscenze per dire qualcosa. Questi sono i valori che ci hanno trasmesso chi è venuto prima di noi e che oggi contraddistinguano sia il nostro essere professionali sia le scelte della nostra vita”.

 

 

 

Più informazioni
leggi anche
sapio premiazione
Attualità
Cavalieri al merito della Repubblica, Alberto Dossi: “premiato l’ingegno e la passione del N.1 del Gruppo Sapio
sapio nuove terapie intensive facebook
Salute
Gruppo Sapio torna in prima linea e dà “ossigeno” a oltre 200 terapie intensive
gruppo sapio (da facebbok)
Economia
Sapio, in prima linea contro il Coronavirus: arriva la campagna #vuotanonserve
alberto dossi hydrogen challenge
Economia
Sapio, Dossi: “Accelerare la decarbonizzazione con un quadro politico e normativo stabile”
Alberto-Dossi-presidente-Sapio-95-anni-mb-01
Economia
Monza, buon compleanno a Sapio per i suoi 95 anni!
100 anni di Sapio
Partnership
Sapio srl per l’ambiente: intesa con Rampini per ridurre gas a effetto serra entro il 2030
commenta