Beneficenza

Ospedale Vimercate, “Mio fratello” dona occhiali chirurgici in memoria di Donato

L'associazione ha collaborato con la famiglia di un uomo scomparso a causa di un tumore al polmone per fornire al nosocomio brianzolo uno strumento di estrema precisione. Prossimo obiettivo il progetto Casa Francesco.

mio-fratello-associazione

Vimercate. Da una morte può rinascere una vita. Perché nel ciclo naturale dell’esistenza del genere umano tutto si lega in modi e tempi spesso imprevedibili, ma in fin dei conti coerenti. Succede tutti i giorni, anche se spesso non ci pensiamo o non ce ne accorgiamo.

Ed è successo anche all’associazione “Mio fratello” che ha collaborato con i familiari di Donato, un uomo di Caronno Pertusella, Comune a metà strada tra Milano e Varese, scomparso per un mesotelioma, un tumore al polmone.

L’obiettivo raggiunto è stata la donazione degli occhialini chirurgici al dottor Elson Gjoni, specialista in Chirurgia pancreatica, inserito nello staff del reparto di Chirurgia Generale dell’ospedale di Vimercate.

Un’azione all’apparenza semplice, ma dal grande significato pratico. Gli occhialini chirurgici, infatti, non sono delle normali lenti da vista, ma uno strumento dotato di grandi capacità di ingrandimento ed utile nelle operazioni di microchirurgia.

mio-fratello-associazione

LA DONAZIONE

“Sono completamente personalizzati sulla faccia del chirurgo e sulle sue specifiche esigenze, circostanza che garantisce qualità, affidabilità, durabilità ed estrema precisione durante le fasi più delicate dell’intervento” afferma Stefano Martini, presidente di “Mio fratello Odv”, associazione nata nel novembre 2020 in memoria di Francesco Martusciello, un giovane morto a 39 anni il 22 ottobre del 2020 dopo una lunga malattia.

I proventi per l’acquisto degli occhialini chirurgici del dottor Gjoni sono stati raccolti dalla famiglia di Donato soprattutto grazie ai proventi della vendita di un libro che racconta la storia di quest’uomo molto conosciuto e amato a Caronno Pertusella, dove, tra le altre cose, per diversi anni è stato componente della banda del paese, ma anche valido dirigente sportivo della locale squadra di volley.

associazione-mio-fratello2-mb (Copia)
Francesco Martusciello

“Anche grazie a lui, la vita, la nostra vita e quella di tutte le persone che, ignaro, aiuterà, potrà mantenere l’inconfondibile sapore della semplicità, della tenerezza e del coraggio” afferma il presidente di “Mio fratello” che nel poco più di un anno dalla sua fondazione aveva già donato un altro paio di occhiali chirurgici galileiani all’Ospedale di Vimercate, in cui il primario Christian Cotsoglou è rimasto molto legato al ricordo di Francesco Martusciello.

L’HOUSING SOCIALE

Il 2022 dell’associazione che opera a favore del nosocomio brianzolo, a cui, tra le altre cose, ha già destinato un tromboelastografo di ultima generazione oltre ad aver raccolto fondi con “Corri col Cuore”, l’evento running di cui anche MBNews è stato media partner, sarà praticamente dedicato al progetto Casa Francesco.

Si tratta di una struttura abitativa di circa 160 m², che si trova ad Arcore, con triplo ingresso, da ristrutturare e frazionare in tre unità abitative, due bilocali e un monolocale.

casa-francesco-mio-fratello2.2 (Copia)

L’immobile ha lo scopo di aiutare i pazienti oncologici che, durante il loro lungo e delicato percorso legato alla malattia, hanno deciso, spesso accompagnati dalla propria famiglia, di farsi assistere all’Ospedale di Vimercate o in quelli del territorio.

Il costo totale di questo ambizioso progetto è di circa 170mila euro, la metà dei quali è garantito da un bando promosso da una fondazione di origine bancaria – spiega Stefano Martini – abbiamo fino ad ora raccolto 25mila degli altri 80mila euro necessari. Abbiamo tante idee che possono essere sviluppate, ma è difficile far capire a molti i bisogni degli altri”.

“Se ti prendi cura delle persone, vinci sempre”, frase che Francesco Martusciello amava ripetere spesso ed ora diventata il motto dell’associazione “Mio fratello”, insomma, è una verità probabilmente facile da condividere, ma molto meno da mettere in pratica.

commenta