Quantcast
La delegazione da Strasburgo promuove l'integrazione e l'inclusione dell’Olivetti di Monza - MBNews
Delegazione straniera in visita

La delegazione da Strasburgo promuove l’integrazione e l’inclusione dell’Olivetti di Monza

Il gruppo di 5 persone ha il compito di osservare l’integrazione e l’inclusione degli studenti con disabilità e stranieri.


Monza. In seguito al successo del progetto Erasmus, all’istituto alberghiero Olivetti, oggi 30 marzo, è arrivata da Strasburgo una delegazione del progetto Erasmus+ KA1 A.D.A.M. Il gruppo, composto da 5 persone, ha il compito di osservare l’integrazione e l’inclusione degli studenti con disabilità e stranieri. Tematiche a cui l’istituto monzese è da sempre attento.

Le tre professoresse, l’ispettore di scuole di 1° grado e la direttrice di scuole dell’infanzia e primarie saranno in Italia per sette giorni per visitare alcune scuole lombarde: in provincia di Monza e Brianza, oltre all’Olivetti, anche i Cpia di Monza e Arcore, il Casati di Muggio, l’IIS di Usmate, il Banfi di Vimercate e in provincia di Milano l’ITSOS Albe Steiner. Per entrambe le province la visita prevede anche i rispettivi uffici scolastici territoriali.

“Per la nostra scuola queste sono tematiche prioritarie. – spiega la preside Renata Cumino – Per questo motivo agli studenti con handicap e stranieri dedichiamo più ore di laboratorio pratico per favorire il loro ingresso nelle aziende e agevolarli in questo importante passaggio dal mondo della scuola al mondo del lavoro”.

L’Olivetti conta 1250 studenti di cui 85 con disabilità, circa 200 con disturbi di apprendimento, 150 stranieri. Cinque sono i NAI, studenti stranieri neo arrivati. Gli stranieri frequentano soprattutto il serale. In tutto 44 sono le classi al mattino, 11 quelle del serale (educazione degli adulti) e 2 classi in istruzione carceraria che seguono il programma completo di 23 ore.

leggi anche
Progetto Erasmus Olivetti
Erasmus
Olivetti di Monza vince il bando e 100 studenti volano all’estero per imparare i segreti della cucina turca, spagnola e greca
Generico marzo 2022
Scuola
Cena di beneficenza con cento ospiti all’Istituto Olivetti: che successo!
commenta