Cronaca

Carate. Scoppia un incendio nell’ex mobilificio di via Fiume. Vigili del fuoco in azione fotogallery

Il capannone, ormai in disuso da parecchio tempo, di un ex mobilificio è stato avvolto dalle fiamme. L'incendio ha interessato l'ultimo piano dello stabile. 


Carate Brianza. Sirene in via Fiume oggi, 1 marzo, poco prima delle 18.10. Il capannone, ormai in disuso da parecchio tempo, di un ex mobilificio è stato avvolto dalle fiamme. L’incendio ha interessato l’ultimo piano dello stabile.

Fortunatamente, essendo abbandonato, al suo interno non vi erano persone e non si registrano feriti. Sul posto immediato l’intervento dei Vigili del fuoco, con diverse squadre della provincia brianzola, per domare il rogo. Sul posto sono state inviate due Autopompe del distaccamento di Seregno, le autobotti del distaccamento di Carate, Desio e Bovisio, le autoscale dalla sede Centrale e dal distaccamento di Carate.

In via Fiume, per precauzione, anche un’ambulanza della Croce Verde di Lissone.

Ancora non sono note le cause dell’incendio. I carabinieri intervenuti in loco indagheranno per ricostruire le esatte dinamiche di quanto accaduto. Non si esclude al momento nessuna ipotesi. Dalle prime informazioni avrebbero preso fuoco alcune macerie contenute all’interno del fabbricato. Non è la prima volta che l’ex mobilificio è teatro di episodi della stessa natura

L’alta colonna di fumo, visibile da lunga distanza, ha allertato anche sui social parecchi brianzoli.

Le operazioni di spegnimento sono ancora in corso.

(articolo Valentina Vitagliano, foto Melissa Ceccon)

 

 

commenta