Quantcast
Acel lancia #EnergiePerlUcraina: la community chiamata a raccolta per la popolazione ucraina - MBNews
#energieperlucraina

Acel lancia #EnergiePerlUcraina: la community chiamata a raccolta per la popolazione ucraina

Il progetto è denominato Acel #EnergiePerlUcraina. “Ci crediamo fortemente – conclude Perrone – Lo slogan è trasformiamo una buona abitudine per il Pianeta in una buona azione per chi lo abita”.

acsm-agam-enerxenia-Perrone
Giovanni Perrone, amministratore delegato di Acel Energie

“Avremmo potuto limitarci ad effettuare una donazione, ma preferiamo scendere in campo con tutta la forza e la sensibilità della nostra community”. Giovanni Perrone, amministratore delegato di Acel Energie, annuncia la nuova iniziativa dell’azienda all’insegna della responsabilità sociale. Alle circa 300 mila famiglie e imprese che hanno scelto le società del gruppo Acsm Agam per le proprie forniture di energia, proponiamo tanti piccoli gesti sostenibili: ciascuno di questi gesti, totalmente gratuito per i nostri clienti, porterà un euro a beneficio della popolazione Ucraina.

“Oggi più che mai Acel Energie dimostra che un mondo più sostenibile è una missione che va oltre le parole e deve tradursi in fatti concreti. Sostenibilità non è solo essere green, non è solo vicinanza al territorio. Sostenibilità significa lavorare insieme per un mondo nel quale tutte le persone possano beneficiare dei diritti essenziali. E la pace ne è la base imprescindibile – spiega Perrone -. Non possiamo rimanere indifferenti a quanto sta accadendo in Ucraina e ci rivolgiamo alla nostra community composta da circa 600 mila persone”.

Il progetto è denominato Acel #EnergiePerlUcraina. “Ci crediamo fortemente – conclude Perrone – Lo slogan è trasformiamo una buona abitudine per il Pianeta in una buona azione per chi lo abita”.

I clienti possono aderire in diversi modi: attivando la bolletta online (che evita lo spreco di carta, acqua e CO2), attivando la domiciliazione bancaria (anche in questo caso ne giova l’ambiente), accedendo all’area clienti e effettuando un pagamento con Satispay o anche semplicemente aggiornando la propria anagrafica

“Si tratta di fare la differenza anche con semplici azioni, che affermino il valore della vivibilità del pianeta in termini di sostenibilità ambientale e di supporto dei principi della pacifica e solidale convivenza: questi piccoli gesti completamente gratuiti dei clienti di Acel Energie saranno infatti convertiti in sostegno concreto alle famiglie ucraine: “Per ogni bolletta online, per ogni domiciliazione, per ogni altra operazione effettuata in area clienti, Acel Energie donerà 1 euro alla Fondazione Cesvi”.

Maggiori informazioni su acelenergie.it.

Fondazione Cesvi è un’organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente, nata a Bergamo nel 1985. Presente in 23 Paesi, Cesvi opera in tutto il mondo per trasformare l’intervento umanitario in una occasione per costruire progetti di lungo periodo in grado di promuovere l’autosviluppo e il protagonismo dei beneficiari. Cesvi, lavora per garantire la sicurezza alimentare, promuove lo sviluppo sostenibile e agisce per contrastare gli effetti del cambiamento climatico. Nel mondo protegge i bambini più vulnerabili attraverso le Case del Sorriso e in Italia è impegnata per la prevenzione e il contrasto del maltrattamento infantile e nell’integrazione di minori stranieri non accompagnati.  Realizza campagne di sensibilizzazione per incoraggiare tutti a diventare cittadini attivi e responsabili. Nel 2020, Cesvi ha aiutato più di 1,7 milioni di persone, investendo il 92% delle proprie risorse sul campo. Premiata tre volte con l’Oscar di Bilancio per la trasparenza, Cesvi è parte del network europeo Alliance2015.

commenta