Quantcast
La Vero Volley Monza piazza il bis: Padova espugnata con un rotondo 3-0 - MBNews
Pallavolo

La Vero Volley Monza piazza il bis: Padova espugnata con un rotondo 3-0

Rossoblù da favola in Veneto, bravi a fare della continuità in attacco e di un servizio micidiale le armi per imporsi sui patavini e centrare la seconda vittoria consecutiva in campionato.

vero-volley-monza-maschile-padova

La Vero Volley Monza sbanca la Kioene Arena di Padova, battendo i padroni di casa della Kioene Padova con un rotondo 3-0 e firmando la seconda vittoria consecutiva, la decima stagionale, nella SuperLega Credem Banca 21-22. Nell’anticipo dell’ottavo turno di ritorno della regular season i monzesi mettono in mostra tutte le loro qualità, appoggiandosi ad un servizio costante ed un attacco superlativo (62% a fine gara rispetto al 49% dei veneti) per mettere pressione alla formazione di Cuttini, mai in grado di rispondere con convinzione alla coralità di gioco di quella di Eccheli.

I primi due set scivolano via quindi con Dzavoronok (MVP della sfida) a fare la voce grossa sia dai nove metri (6 ace personali) che in attacco, Davyskiba e Grozer ad imitarlo bene e Orduna a smistare con la lucidità delle giornate migliori. Con le difese di Federici, letteralmente onnipresente, i brianzoli sfruttano anche le fiammate centrali di Galassi e Beretta per non disperdere il vantaggio del terzo set nei momenti in cui Padova ha provato la risalita con Bottolo ed il generoso Weber, spianando la strada per un successo che infonde morale e serenità in vista della prossima sfida, già mercoledì 16 febbraio, alle ore 18.00, all’Arena di Monza, contro Ravenna.

Le dichiarazioni post partita

Filippo Federici (libero Vero Volley Monza): “Dopo i successi di CEV Cup stiamo tornando a vincere anche in campionato: aspetto che ci rende molto felici. Con il recupero di Grozer abbiamo ritrovato fiducia, serenità ed i meccanismi studiati ad inizio stagione. Sono tre punti importanti, che certificano il nostro buon momento e soprattutto la voglia che abbiamo di lottare sia in Italia che in Europa. Vincere aiuta a vincere e noi cercheremo continuare a farlo”.

vero-volley-monza-maschile-padova2

La cronaca in breve

Primo set

Cuttini schiera con Zimmermann in regia, Weber opposto, Vitelli e Volpato centrali, Loeppky e Bottolo bande e Gottardo libero. Monza schiera Orduna in diagonale con Grozer, Beretta e Galassi al centro, Davyskiba e Dzavoronok schiacciatori e Federici libero. Grozer e Dzavoronok (ace) portano la Vero Volley sul 4-2, ma Padova rincorre affidandosi alle giocate centrali di Vitelli e Volpato, 8-7. Con una pipe a testa di Davyskiba e Dzavoronok la Vero Volley mantiene le due lunghezze di vantaggio, poi c’è l’ace di Dzavoronok ed il primo tempo out di Vitelli che coincide con il più quattro lombardo, 12-8 e Cuttini chiama time-out.

Monza forza dai nove metri e crea problemi alla ricezione dei veneti, efficaci però dal centro con Volpato e a muro con Bottolo (su Davyskiba), 14-12 per gli ospiti. Il pallonetto vincente di Grozer spinge i suoi sul 17-15, poi arriva un errore per parte in battuta, cui segue l’ace di Dzavoronok per il 19-15 e Cuttini ferma il gioco. Bottolo a tenere viva la Kioene, che sostituisce Loeppky con Takahashi, ma Beretta gli risponde prontamente, 21-17 Vero Volley. Due lampi di Weber permettono ai patavini di rifarsi sotto, 21-19, Eccheli chiama time-out e, alla ripresa del gioco, Bottolo mura Davyskiba (21-20). Invasione di Padova, errore di Weber dai nove metri, muro di Grozer su Bottolo: i monzesi mettono il turbo, 24-20, chiudendo il primo set 25-21 con il primo tempo di Beretta.

Secondo set

Stessi interpreti in campo e Padova che recupera il break di Monza (2-2). Tre ace consecutivi di Dzavoronok portano la Vero Volley sul 5-2 e Cuttini chiama la pausa. Pipe vincente di Dzavoronok al rientro in campo, poi Takahashi dentro per Loeppky e diagonale ok di Bottolo a spezzare il filotto dei monzesi, 7-3. Ancora Bottolo con un ace a trainare i padroni di casa, 7-5, ma Monza tiene le distanze con Grozer, Beretta, Davyskiba (ace) e l’errore dei padroni di casa, 11-6. Uno scatenato Bottolo schiaccia bene per la Kioene, ma le difese di Federici e le fiammate centrali di Galassi portano i monzesi sul 14-9.

I veneti tentano di schiacciare sul pedale dell’acceleratore soprattutto dai nove metri, con Weber (ace) e Bottolo, accorciando 15-13 e inserendo Canella per Volpato, poi però arrivano le giocate di Grozer e Dzavoronok a coincidere con il 17-13 per i rossoblù. Errore di Takahashi in battuta, Grozer piazza l’ace e Cuttini ferma il gioco sul 21-16 per Monza. I lombardi gestiscono il vantaggio, Padova fatica a trovare continuità, commettendo anche qualche errore, poi arrivano due assoli di Dzavoronok (ace e attacco) ed è 25-17.

vero-volley-monza-maschile-padova3

Terzo set

Nuovo set, stessi interpreti di inizio match e break Monza con due muri di Galassi, 2-0. Vitelli firma il pari con un ace, 2-2, ed è punto a punto fino al 6-6 con Dzavoronok a rispondere a Weber. Mani e fuori di Grozer, due pipe di Davyskiba e accelerazione di Dzavoronok a portare i brianzoli sul 10-6, costringendo Cuttini a chiamare a raccolta i suoi. Monza continua a macinare gioco, sfruttando la verve offensiva dei suoi, sempre precisi, difendendo bene e murando con tempismo grazie a Galassi, Padova fa il contrario ed i brianzoli volano sul 16-12.

Reazione d’orgoglio dei padroni di casa con il turno in battuta di Zimmermann, 16-14, poi ancora una bella Vero Volley ad andare a bersaglio dal centro con Beretta, 19-15. Weber e Bottolo (ace) per gli ultimi tentativi di rientro dei veneti, 21-19, poi primo tempo di Galassi che poi sbaglia dai nove metri (22-20). Nel finale ci pensano Grozer e Dzavoronok a portare i rossoblù sul set-point, 24-21, e poi al successo, 25-22.

commenta