Quantcast
Arcore, al via le elezioni dei Comitati di Frazione. Si parte con Cascina del Bruno il 4 aprile - MBNews
Frazioni

Arcore, al via le elezioni dei Comitati di Frazione. Si parte con Cascina del Bruno il 4 aprile

Ogni Comitato di Frazione, sarà composto da cinque componenti, ad esclusione del Comitato di Frazione Cà - Cà Bianca e del Comitato di Frazione Bernate – Boschi che avranno sette componenti.

oratorio-beata-vergine-rosario-cascina-del-bruno-02-mb

Arcore. Le frazioni ad Arcore tornano alla ribalta. A partire dal 4 aprile saranno organizzate le elezioni dei comitati delle frazioni arcoresi. Un obiettivo comunicato in più riprese dal sindaco Maurizio Bono in campagna elettorale prima, e nel corso dell’inizio del suo lavoro in Comune poi. Ora, con l’avvallo della Prefettura arrivato i giorni scorsi, le cinque frazioni saranno protagoniste di elezioni e del successivo incarico civico a 29 nuovi cittadini .

Ogni Comitato di Frazione, sarà composto da un numero massimo di cinque componenti, ad esclusione del Comitato di Frazione Cà – Cà Bianca che prevede un massimo di sette componenti, di cui due in rappresentanza della Frazione Cà Bianca, e del Comitato di Frazione Bernate – Boschi che è composto da un numero di sette componenti, di cui due in rappresentanza della zona Boschi.

I cittadini che vorranno mettersi a disposizione potranno farlo presentando la propria candidatura all’ufficio protocollo del Comune o il giorno dell’assemblea compilando il modulo scaricabile online sul sito comunale. I candidati dovranno essere residenti nella frazione di riferimento.

“Sono di fondamentale importanza – ha spiegato il sindaco Maurizio Bono – per fare riavvicinare i cittadini alla amministrazione della cosa pubblica, saranno dalla nostra amministrazione coinvolti nella consultazione periodica sui problemi ed i progetti da risolvere e realizzare sui singoli territori. Mi auguro di tutto cuore una grande partecipazione“.

Le date

Il primo quartiere a essere interessato alle elezioni sarà Cascina del Bruno il 4 aprile alle ore 21 alla Chiesetta. L’elezione del Comitato di Frazione Cà – Cà Bianca è previsto invece per 5 aprile alle ore 21.00 presso l’ex scuola materna della frazione Cà. Il  Comitato di Frazione Arcore Nord sarà interessato alle elezioni il 7 aprile ore 21.00 presso Sala Consiliare, mentre l’elezione del Comitato di Frazione Arcore Sud avverrà il giorno 8 aprile alle 21.00 presso Sala Consiliare. L’ultima frazione a eleggere il nuovo parlamentino sarà quella di Bernate-Boschi il 9 aprile alle ore 9.30 alla scuola elementare di Bernate.

Servizi decentrati

La nuova Giunta ha, fin dall’inizio del mandato, puntato l’attenzione sulle frazioni con l’obiettivo di coinvolgerle in modo attivo nella vita civica di Arcore. Cascina del Bruno, ad esempio, è attiva già dal mese di gennaio con la distribuzione dell’ecuosacco alla cittadinanza. Un’inizitiva proposta dalla Giunta per decentrare un servizio necessario senza costringere le persone a recarsi in centro Arcore per ottenere i sacchetti della differenziata. “Un modo per coinvolgere gli abitanti in un servizio utile per la città e un modo anche per avvicinare gli arcoresi alla “cosa pubblica”- aveva precisato il sindaco al momento del lancio dell’iniziativa-. L’obiettivo è quello di decentrare il più possibile arrivando a fornire servizi di vicinato”.

Per quanto riguarda le sedi, l’esecutivo è al lavoro per dotare ogni frazione di uno spazio, con tanto di bandiere istituzionali che sono già state acquistate nel mese di gennaio. In particolare il quartiere di Arcore Sud avrà uno spazio dedicato all’interno delle Torri e Arcore Nord avrà una sede dietro alla Biblioteca (area confiscata alla mafia).

Più informazioni
leggi anche
strade arcore
Polemica
Arcore, condizione delle strade in città: è polemica social tra Pd e Fratelli di Italia
arcore-carabinieri-mb-600x400
La decisione
Arcore, Bono: “No alla nuova caserma dei Carabinieri in via Grandi e ristrutturare quella di Edison”
polizia-locale
Senza categoria
Arcore, assunti due nuovi vigili: entreranno in servizio lunedì 17 gennaio
sindaco arcore maurizio bono
Interventi
Arcore, un piano anti allagamenti per 22 milioni di euro
commenta