Quantcast
Agrate. STMicroelectronics: Fim Cisl vince le elezioni per il rinnovo della Rappresentanza sindacale - MBNews
Economia

Agrate. STMicroelectronics: Fim Cisl vince le elezioni per il rinnovo della Rappresentanza sindacale

La Fim Cisl è la prima organizzazione sindacale con un consenso del 40% dei voti validi e con 17 delegati su 42 totali.


La Fim, il sindacato dei metalmeccanici della Cisl, ottiene una netta vittoria nelle elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie alla STMicroelectronics di Agrate Brianza. La STM, gruppo italofrancese, è uno dei principali produtori mondiali di semiconduttori. Il sito di Agrate è la più importante azienda della Lombardia.

Le elezioni per il rinnovo della Rappresentanza sindacale unitaria alla STMicroelctronics di Agrate si sono concluse con un eloquente successo della Fim Cisl. La struttura brianzola è uno dei più importanti siti di ricerca e sviluppo e produzione di semiconduttori in Italia. Con i suoi 4.900 dipendenti rappresenta, oltre che la più grande azienda lombarda, un patrimonio e un innovativo centro di sviluppo tecnologico per l’intero Paese.

La Fim Cisl è la prima organizzazione sindacale con un consenso del 40% dei voti validi e con 17 delegati su 42 totali. La Fim è la prima organizzazione anche nelle elezioni della Rls, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza. “Un grande risultato – spiega Enrico Vacca, segretario generale della Fim Cisl Monza Brianza Lecco – con cui le lavoratrici e i lavoratori hanno voluto premiare la proposta sindacale propositiva della Fim, fatta di serietà, proposte, lavoro dei delegati e delle delegate, di ascolto e attenzione dei bisogni dei dipendenti Stm che la Fim ha portato avanti in questi anni, attraverso un confronto deciso e puntuale con l’azienda”.

“Un sentito ringraziamento va – sottolinea il responsabile della Fim Cisl Monza Brianza Lecco – a tutti i delegati, le delegate, agli operatori e alle operatrici della Fim che, quotidianamente, hanno lavorato permettendo oggi di raccogliere questa straordinaria vittoria, che per noi rappresenta non un punto di arrivo, ma una base di partenza per fare di più e meglio. Per questo proporremo fin da subito l’apertura di un confronto con le altre organizzazioni per la definizione della piattaforma per il rinnovo del contratto aziendale“.

 

Più informazioni
commenta