Ripristini

Monza: i bagni della stazione, ex covo dei tossicodipendenti, tornano a funzionare

Sono stati sovente oggetto di segnalazioni da parte di cittadini che vi hanno trovato siringhe, escrementi e urina sul pavimento, carta igienica ovunque e sanitari intasati.

stazione-monza-infiltrazioni-acqua-temporale-mb-01
- Foto d'Archivio

Monza. Torneranno in funzione da domani, 1°febbraio 2022, i servizi igienici della stazione ferroviaria, chiusi da settimane a causa di una situazione prolungata di degrado. Per lungo tempo sono stati il covo di sbandati e tossicodipendenti, che durante le loro continue incursioni, hanno compromesso gli impianti, rendendo di fatto i bagni inutilizzabili.

Sono stati sovente oggetto di segnalazioni da parte di cittadini che, costretti a utilizzarli, si sono trovati dinanzi a uno scenario raccapricciante: siringhe, escrementi e urina sul pavimento, carta igienica ovunque e sanitari intasati.

A seguito di un incontro del sindaco, Dario Allevi, dell’assessore alla sicurezza, Federico Arena, e del consigliere comunale, Rosario Adamo, con i responsabili di RFI sono stati definiti i tempi di ripristino e di riapertura, per restituire, a partire da domani, un importante servizio ai viaggiatori.

La speranza ora è che la situazioni non degeneri nuovamente.

commenta