Quantcast
Fa il tiro a segno contro i cartelli pubblicitari, fermato dalla Polizia di Seregno - MBNews
Cronaca

Fa il tiro a segno contro i cartelli pubblicitari, fermato dalla Polizia di Seregno

Per lui la denuncia a piede libero per porto d'arma da taglio non giustificata ed il coltello veniva sottoposto a sequestro.

Generico gennaio 2022

Prima un lancio, poi un altro. E poi, un altro ancora. Non si poteva non notare un uomo di 59 anni che armeggiava con un coltello lanciandolo contro cartelli pubblicitari nel centro cittadino. Il fatto accadeva ieri pomeriggio, 22 gennaio, in pieno centro a Seregno.

Dei ragazzi spaventati dall’uomo ne hanno segnalato la presenza alla Polizia locale. Alle ore 16 una pattuglia lo individuava ed intercettava in Corso del Popolo all’altezza della galleria Kennedy. Convergevano sul posto ulteriori due pattuglie per dare supporto alla prima intervenuta.

Generico gennaio 2022

L’uomo veniva fermato e indentificato. Si tratta di italiano di 59 anni non residente in Seregno già noto alle forze dell’ordine. L’uomo veniva condotto al comando, in quanto in possesso ingiustificato di un coltello a serramanico pieghevole.

Per lui la denuncia a piede libero per porto d’arma da taglio non giustificata ed il coltello veniva sottoposto a sequestro.

La scena non è certo passata inosservata alle numerose persone che ieri pomeriggio passeggiavano per le vie del centro storico di Seregno: quando l’uomo è stato fermato applausi e parole di apprezzamento per gli agenti della locale.

Più informazioni
commenta