Quantcast
Da Sovico a Besana di notte in bicicletta: "volevo andare a mangiare un galletto". L'avventura di un 14enne - MBNews
Cronaca

Da Sovico a Besana di notte in bicicletta: “volevo andare a mangiare un galletto”. L’avventura di un 14enne

In giro per la Brianza di notte in bicicletta. Allontanatosi di casa, è stato intercettato dai carabinieri che lo hanno riconsegnato ai genitori. Ma non era la prima volta che scappava di casa

bici generica
- Foto d'Archivio

Ieri sera, venerdì 21 gennaio, intorno alle dieci di sera a Besana Brianza, i carabinieri della locale comando Arma, durante un ordinario servizio di perlustrazione del territorio hanno notato un adolescente a bordo di una bicicletta senza fari, vagare da solo, nel freddo della notte, tra le strade buie del paese brianzolo.

La giovane età del ragazzo ha portato gli operanti a fermarsi e a identificarlo. Il minore, infreddolito dalle rigide temperature sotto lo zero e un po’ spaesato, ha provato a giustificarsi dichiarando di esser venuto da Sovico e aver percorso oltre dieci chilometri di salite al buio con la sua bicicletta per andare a mangiare un galletto arrostito in un noto locale di zona.

Non un caso isolato 

Date le inusuali circostanze e la minore età, il 14enne è stato fatto salire in macchina e portato in caserma dove ha potuto ristorarsi al caldo mentre i militari, dopo vari tentativi, sono riusciti a rintracciare i genitori ai quali, una volta giunti in caserma, lo stesso è stato riaffidato.

carabinieri monza

Durante gli accertamenti è emerso che il 14enne già in passato si era allontanato volontariamente dalla propria abitazione e che quel pomeriggio era uscito dalla propria abitazione di Sovico per andare a fare un giro a Monza per poi, all’insaputa dei genitori, cambiare idea e non rincasare.

Più informazioni
commenta