Quantcast
Tra le strade più pericolose d'Italia la "nostra" SS36 e le tangenziali di Milano - MBNews
Statistiche

Tra le strade più pericolose d’Italia la “nostra” SS36 e le tangenziali di Milano

L' "effetto lockdown” ha drasticamente diminuito il numero di incidenti sulle nostre strade: meno sinistri rispetto al 2019. Auto e due ruote la percentuale più alta.

Valassina generica Mb

In tutta Italia, nel 2020, sono stati in totale 24.205 gli incedenti stradali. Di cui 803 mortali. Se restringiamo il campo alla nostra Provincia, il dato è di 1.602 sinistri di cui 19 mortali. Numeri impressionati. Eppure, il 2020, l’anno della pandemia con il suo “effetto lockdown” ha drasticamente diminuito il numero di incidenti sulle nostra strade e quelle di tutta Italia. Basta fare un rapido paragone con il 2019: a Monza e Brianza gli incidenti salgono a 2.694 e le morti sono 26.

A metterlo in evidenza è lo studio ACI sull’incidentalità dal titolo “Localizzazione degli incidenti stradali 2020” (consultabile all’indirizzo www.lis.aci.it), un appuntamento che si ripete ogni anno per valutare quanto accade sulle strade.

Quali sono le strade più pericolose?

Nella lista di strade più pericolose elencate dallo studio ACI ne compare una ben nota sul nostro territorio: la Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga nel tratto in Provincia di Monza e Brianza. Insieme a lei, tra le extraurbane in Italia, si trovano: la SS 207 Nettunense in Provincia di Latina, la SP 227 di Portofino in Provincia di Genova e l’Asse interurbano di Bergamo. Ci sono poi anche le Tangenziali di Milano, la Tangenziale Nord di Torino, la Diramazione di Catania A18 dir, il Raccordo di Reggio Calabria, il Grande Raccordo Anulare e la Penetrazione Urbana dalla A24 a Roma.

Percentuale più alta per gli incidenti automobilistici

Leggendo il report riferito alla sola Provincia di Monza e Brianza, emerge che la fetta più grande della torta sugli incidenti spetta alle auto, che infatti rappresentano il 65,17% (1940); seguono le due ruote: biciclette (11,25%) e motociclette (11,02). Sfiorano il 7% invece i veicoli commerciali e industriali.

Più informazioni
leggi anche
valassina-strada-statale36-1-mb
Controlli
Controlli a tappeto sulla “Valassina”: in una settimana, 117 veicoli fermati e 50 multe
incidente-lissone-martiri-liberta-3-mb
Attualità
Monza e Brianza, incidenti mortali: percentuale in calo, anche grazie al lockdown
comune seregno
Piano
Mobilità Seregno, semaforo verde al Piano Urbano Traffico: consultazione aperta sul web
commenta