Quantcast
Briosco, "regalo di Natale in anticipo": il Sindaco si aumenta lo stipendio. La minoranza storce il naso - MBNews
Polemica

Briosco, “regalo di Natale in anticipo”: il Sindaco si aumenta lo stipendio. La minoranza storce il naso

Approvata nell'ultimo consiglio comunale la sesta variazione di bilancio che prevede l'aumento delle indennità di carica riconosciute agli amministratori.

antonio-verbicaro-brisco-mb

Un aumento di stipendio di 500euro: da 1.680 a 2.180 euro lordi mensili per il rieletto sindaco Antonio Verbicaro.

Il consiglio comunale di Briosco, nell’ultima seduta del 29 novembre scorso, ha approvato la sesta variazione al Bilancio di previsione 2021-2023: un aumento sul 2021 delle spese per beni e servizi pari 2.762 per l’adeguamento delle indennità di carica riconosciute agli amministratori.

Una decisione che non è andata giù alla minoranza: “Dopo le altisonanti dichiarazioni da campagna elettorale estiva ci aspettavamo che l’assessore Bello tirasse fuori dal cilindro la riduzione della Tari per tutti i cittadini – fanno sapere – Sapevamo che questo non sarebbe stato possibile, al di là del Commissario, poiché la terza rata è calcolata sulla base dei due anni precedenti e neanche una modifica al contratto – con taglio ai servizi di raccolta – avrebbe sortito effetto sulle tasche dei brioschesi – Non ci aspettavamo però di trovare sotto l’albero di Natale un regalo ben diverso: l’aumento dello stipendio di Sindaco ed Assessori”.

Ad oggi il sindaco di Briosco percepisce un’indennità di carica lorda di 1.680 euro al mese, con la delibera che la Giunta Verbicaro si appresta ad approvare la prossima settimana l’indennità salirebbe a 2.180 euro lordi mensili.

“Il Sindaco, nel recente Consiglio Comunale, ha giustificato l’aumento con la scusa del molto tempo richiesto al suo team di Assessori e per il “rimborso spese” relativo alle riunioni cui devono partecipare (come se prima di riunioni non ce ne fossero mai state!). Di tale aumento, tra l’altro, nulla potrebbero percepire i Consiglieri con Delega. Ci si chiede, seguendo questo ragionamento, se non ci sia da aspettarsi che questi possano permettersi di non dedicare il tempo richiesto per espletare il mandato e assolvere agli incarichi cui sono delegati. Dal Consorzio Villa Greppi all’affidamento della Commissione Paesaggio al Parco Valle Lambro, Verbicaro si è sempre dimostrato molto attento nel risicare le spese in questo periodo di crisi, salvo quando queste non riguardano l’emolumento della sua Giunta” ha commentato Vera dell’Oro.

La replica del Sindaco

Abbiamo raggiunto il Sindaco Antonio Verbicaro per avere un suo commento: “la minoranza dovrebbe ben sapere che il Vicesindaco percepisce uno stipendio mensile loro di 545 euro, può essere un compenso dignitoso questo? – afferma a MBNews il Primo Cittadino – io chiedo un impegno costante e quotidiano alla mia squadra, abbiamo spesso riunioni a Monza o a Milano che non sono coperte dal rimborso spese. La mia indennità dovrebbe essere di circa 2600 euro, ne prendo poco più di 2100, quello che avanza, circa 500 euro entra nelle casse del Comune – conclude – polemizzano su questo piccolo aumento ma non guardano agli investimenti complessivi che abbiamo stanziato per il territorio”.

Un budget che si aggira sui 500mila euro. ” Dall’ultima riunione di consiglio abbiamo stanziato 237mila euro per la Curt Del Selè, 80mila euro per la progettazione – elenca il Sindaco – 24mila euro sono stati stanziati per il completamento della videosorveglianza, 17mila euro andranno alla riqualificazione del parchetto della campagnola, poi ci sono 15mila euro che andranno al Comitato Bevera e 115mila euro che serviranno per togliere l’amianto dalla scuola di Fornaci. Altri 29mila euro per la sanificazione delle strutture pubbliche e 48mila euro per creare un’aula covid e la pavimentazione dell’uscita alla scuola di Briosco”.

 

 

commenta