Quantcast
Vaccini anti Covid in Lombardia: da stasera si aprono le prenotazioni per la 3° dose a 150 giorni - MBNews
Prenotazioni

Vaccini anti Covid in Lombardia: da stasera si aprono le prenotazioni per la 3° dose a 150 giorni

"Oltre alla rete degli hub e dei centri vaccinali, i cittadini over 40 che abbiano superato l'intervallo dei 5 mesi potranno effettuare il richiamo presso le farmacie territoriali aderenti".

vaccino covid

In seguito all’emissione della circolare del Ministero della Salute che consiglia di anticipare la somministrazione della terza dose di vaccino anti Covid a 150 giorni, anziché 180, Regione Lombardia si è subito messa al lavoro per riorganizzare la macchina vaccinale.

Dalla serata di oggi, mercoledì 24 novembre, Regione Lombardia dà avvio alle prenotazioni delle dosi ‘booster’ di vaccino anti Covid-19 per tutte le persone che rientrano nelle categorie per le quali la terza dose è già raccomandata e che abbiano superato i 5 mesi (150 giorni) dal completamento di un ciclo vaccinale primario, come disposto dalle recenti indicazioni del Ministero della Salute”. Lo comunicano, in una Nota, Regione Lombardia con l’Unità di crisi per la campagna vaccinale anti-Covid.

“In questo momento, il nostro obiettivo primario è mantenere sotto controllo la nuova ondata epidemica, evitando quanto più possibile la diffusione dei contagi. Le agende dei Centri Vaccinali sono state ulteriormente ampliate per accogliere le richieste dei circa 2.000.000 di cittadini che attualmente hanno già superato l’intervallo minimo dei 5 mesi dalla conclusione del ciclo primario. Le somministrazioni partiranno da domenica 28 novembre”.

“Tutti i cittadini di età maggiore di 40 anni, le persone a elevata fragilità, gli operatori sanitari e sociosanitari e i maggiorenni vaccinati con Johnson& Johnson – si legge ancora nella Nota – possono prenotare la terza dose booster dopo 5 mesi (150 giorni) dal completamento del ciclo primario di vaccinazione indipendentemente dal vaccino precedentemente utilizzato”.

“Oltre alla rete degli hub e dei centri vaccinali, i cittadini over 40 che abbiano superato l’intervallo dei 5 mesi potranno effettuare la dose di richiamo (booster) presso le farmacie territoriali aderenti”.

commenta