Quantcast
Sovico Calcio, nasce "Campione di fair play", il premio che promuove la correttezza in campo  - MBNews
Sport

Sovico Calcio, nasce “Campione di fair play”, il premio che promuove la correttezza in campo 

L'ASD Accademia Sovico Calcio ha instituito un premio che si impegna a promuovere buone azioni di fair play. Una "cura" ai tanti brutti episodi sui campi da gioco.

sovico calcio

Il rispetto sul campo passa anche dai piccoli gesti: una stretta di mano, uno sguardo di intesa, un aiuto a rialzarsi dopo una brutta caduta. In termini sportivi si chiama fair play ed è un valore che si dovrebbe insegnare fin da piccoli. La pensa così l’ASD Accademia Sovico Calcio che ha instituito un premio che si impegna a promuovere proprio la correttezza sul campo da gioco. Si chiama “Campioni di fair play“: alla fine di ogni incontro verrà assegnato a il mister, un giocatore, un genitore, un dirigente o un arbitro un riconoscimento per un gesto che lo ha contraddistinto in positivo.

“L’idea ci è venuta perché conosciamo bene le realtà delle partite e non sempre sono educative – spiega a MBNews Luigi Bottone, vicepresidente della società. – Sono due anni che pensiamo di istituire un premio del genere e ora finalmente ci siamo. L’iniziativa dovrebbe partire già dalle partite della prossima settimana, per tutte le nostre categorie, dai piccolissimi fino agli allievi”.

“Il premio potrà andare a chiunque sul campo dimostrerà un vero atteggiamento di fair play: un genitore, un atleta, un arbitro – conclude Bottone. – L’idea parte da un bel gesto sportivo avvenuto qualche tempo fa: un giocatore che, seppur espulso ingiustamente, ha dimostrato grande maturità e rispetto. Allora abbiamo pensato che era giusto che quello diventasse un esempio da seguire”.

In apertura alcuni atleti della squadra di Sovico insieme al Torino Calcio, con cui è gemellata. 

Più informazioni