Quantcast
L’associazione “Mio fratello” compie un anno: la raccolta fondi è a ritmo di rock - MBNews
Beneficenza

L’associazione “Mio fratello” compie un anno: la raccolta fondi è a ritmo di rock

Il 13 dicembre una serata incentrata sul bilancio di quanto realizzato, soprattutto a favore dell'Ospedale di Vimercate. Il 16 dicembre un concerto con artisti di primo piano. L'obiettivo è raccogliere fondi per un alloggio sociale a favore dei malati oncologici.

mio-fratello-associazione-concerto

Della relatività del tempo ha parlato anche Albert Einstein. Ma, anche senza citare questo genio assoluto del Novecento, ognuno di noi nella sua esperienza personale sa che non tutti gli anni sono uguali. Il primo dell’associazione “Mio fratello”, nata lo scorso novembre in memoria di Francesco Martusciello (nella foto in basso), un giovane morto a 39 anni il 22 ottobre del 2020 dopo una lunga malattia, è stato ricco di progetti, iniziative e raccolte fondi. Soprattutto a favore del dipartimento di Chirurgia Generale Oncologica dell’ospedale di Vimercate, il cui primario Christian Cotsoglou è rimasto molto legato al ricordo di Francesco.

Tanti gli esempi delle idee realizzate. Dalla donazione di un tromboelastografo di ultima generazione e di un paio di occhiali chirurgici galileiani a “Corri col Cuore”, l’evento running, organizzato in collaborazione con MB RUNNERS e con media partner MBNews e l’emittente Lombardia tv (canale 99 del digitale terrestre).

associazione-mio-fratello2-mb (Copia)

Dopo tanto fare, ora è il momento anche di celebrare. Sempre, però, all’insegna del motto “se ti prendi cura delle persone, vinci sempre”. E per farlo l’associazione “Mio fratello” ha organizzato due appuntamenti che si svolgeranno pochi giorni prima del Natale.

Il primo è lunedì 13 dicembre presso il Teatro Oreno con una serata aperta a tutti in cui saranno protagonisti progetti e testimonianze. Il secondo giovedì 16 dicembre presso il Live Music Club di Trezzo sull’Adda metterà in scena un concerto benefico, dal titolo “Rock ‘n’ Fra”, in cui nomi importanti del panorama musicale italiano, dai Lacuna Coil ai Modena City Rambles fino a Roy Paci, si esibiranno per sostenere il progetto di housing sociale “Casa Francesco.

mio-fratello-associazione

IL BILANCIO

“Chiudiamo un anno faticoso ed impegnativo, ma molto soddisfacente – afferma Stefano Martini, presidente di “Mio fratello Odv” – siamo comunque solo all’inizio di un percorso che deve portarci verso altri traguardi belli ed obiettivi importanti. Dobbiamo continuare a rimboccarci le maniche per fare del bene alle persone, che è il nostro vero ed unico scopo”.

“L’evento del 13 dicembre sarà anche un’occasione speciale per ascoltare la voce di chi, in questi mesi, ha usufruito dei nostri servizi – continua – per me le soddisfazioni fino ad ora sono state tante, ma quelle più grandi probabilmente sono legate alle telefonate contente di chi ha usufruito del nostro primo alloggio sociale e ad un ragazzo del Centro Diurno Disabili “Terra di Mezzo” di Usmate Velate che continua a mandarmi messaggi per ringraziarmi di aver potuto partecipare alla mototerapia con Vanni Oddera”.

ospedale-vimercate-mio-fratello-corri-col-cuore-mb (Copia)

IL CONCERTO

Il concerto benefico del 16 dicembre, che l’associazione “Mio fratello” organizza insieme a Rocker TV, ha un valore speciale sin dal titolo della serata, “Rock ‘n’ Fra”. E ha la finalità di destinare tutto il ricavato all’aiuto dei pazienti oncologici che, durante il loro lungo e delicato percorso legato alla malattia, hanno deciso, spesso accompagnati dalla propria famiglia, di farsi assistere all’Ospedale di Vimercate o in quelli del territorio.

Per loro l’associazione “Mio fratello” ha pensato di alzare l’asticella del bene e ha individuato ad Arcore una struttura abitativa di circa 160 m², con triplo ingresso, da ristrutturare e frazionare in tre unità abitative, due bilocali e un monolocale. Il tutto per renderla “Housing sociale Casa Francesco”. Il costo totale del progetto è alto, circa 170mila euro, la metà dei quali è garantito da un bando promosso da una fondazione di origine bancaria.

casa-francesco-mio-fratello2.2 (Copia)

Per raccogliere i fondi necessari “Mio fratello” ha pensato di mettere insieme in un solo evento musica, beneficenza e un clima festoso da vivere in compagnia in vista anche dell’ormai vicino Natale. “Tutti gli artisti che si esibiranno nella serata del 16 dicembre sul palco del Live Music Club di Trezzo sull’Adda hanno capito il progetto benefico e dimostrato una grande sensibilità – afferma Martini – sarà un bel modo per celebrare la memoria di Francesco e per vivere un momento di gioia e spensieratezza dopo due anni resi molto difficili per tutti a causa del Covid”.

E se una bella canzone emozionerà a tal punto i partecipanti al concerto da far rimbalzare il cuore quasi in gola, questa volta non ci sarà da preoccuparsi. Vorrà dire che il tempo trascorso è sicuramente relativo, come diceva Einstein, ma in questo caso sarà pure indimenticabile.

commenta