Quantcast
Arcieri Bosco delle Querce, tanti podi per gli atleti del team al 1° Indoor delle 4 province - MBNews
Tiro con l'arco

Arcieri Bosco delle Querce, tanti podi per gli atleti del team al 1° Indoor delle 4 province

Al 1° Indoor delle 4 province nelle varie categorie gli atleti del Bosco delle Querce hanno saputo distinguersi vincendo numerose medaglie in una gara di Gerenzano.

tanya-giaccheri-arcieri-bosco-querce1

Quattro società lombarde, Arcieri dell’airone (CO), Arcieri del Sole (MI), Arcieri Burarco Vimercate (MB) , Arcieri DLF Voghera (PV) insieme al Comitato regionale Lombardo, hanno collaborato per dare vita alla gara 1° Indoor delle 4 province che si è svolta a Gerenzano e a cui hanno preso parte molti atleti della società Bosco delle Querce.

Solo una squadra in gara in questa occasione, la junior maschile olimpico che vince la medaglia d’oro, ma molti partecipanti singoli nelle varie classi.

Il rappresentante della categoria arco nudo Dimitri Casacci ha gareggiato domenica mattina e si è classificato tredicesimo nei master maschili.

Per quanto riguarda l’arco olimpico, partendo dai più piccoli, Manuele Buzzi nella classe giovanissimi maschile sale ancora sul gradino più alto del podio.

Greta Ormenese è terza nelle ragazze, Beatrice Prandini seconda nelle allieve, Camilla Bergna seconda nelle junior.

Al maschile negli junior nuovo record stagionale per Emanuele Parinetti che, con 535 punti, vince il bronzo. Eguaglia il suo punteggio ma con meno ori Luca Bergamo che arriva quarto, sesto posto per Marco Grassi.

Tanya Giada Giaccheri è medaglia d’oro nelle senior, mentre Mark Mikhaylovsky si classifica al quarto posto nel maschile mettendo a segno il suo record stagionale di 537 punti. Chiude la classifica della giornata Simone Bellotti, quindicesimo, dopo uno stop che l’ha tenuto lontano dalle gare parecchio tempo.

I prossimi impegni

Il 4-5/12/2021 a Castelfranco (MO) sette rappresentanti della squadra giovanile del Bosco delle Querce saranno impegnati nella Coppa Italia dei Centri Giovanili.

Coppa Italia che rappresenta la fase Nazionale a cui accedono i migliori 16 Centri Giovanili d’Italia, dopo una qualifica che quest’anno andava dal 1 Gennaio 2021 al 14 Novembre 2021.

Gara giovanile dal format molto particolare che mette in secondo piano i risultati individuali esaltando lo spirito di squadra dei sei atleti più riserva che compongono la squadra stessa.

Questa competizione, che vide nel 2019 i ragazzi del Bosco delle Querce salire sul secondo gradino del podio nell’ultima edizione svoltasi a causa della pandemia, è tenuta in grande considerazione dalla società biancoblu in quanto esprime al meglio la ‘mission’ che la contraddistingue, l’aggregazione e lo spirito di appartenenza pur in uno sport prettamente individuale.

Il resto del gruppo non sarà mero spettatore bensì gareggerà a Cassano D’Adda.

commenta