Quantcast
AgriparcoHub, il sogno è sempre più vicino: tutte le novità alla cena di gala - MBNews
Sociale

AgriparcoHub, il sogno è sempre più vicino: tutte le novità alla cena di gala

L'AgriparcoHub è un centro polifunzionale di circa 1150 mq dove ristorazione, formazione, impresa e volontariato si incontreranno.

AGRIPARCOHUB - fondazione alessio tavecchio 1

Il permesso di costruire il centro polifunzionale AgriparcoHUB è sempre più vicino. Per l’occasione, l’Associazione Alessio Tavecchio di Monza ha organizzato una Cena di Gala per lunedì 29 novembre al fine di presentare tutte le novità del progetto.

L’evento di raccolta fondi si svolgerò nella suggestiva cornice del Saint Georges Premier, a Monza, alle ore 20.

Per prenotare c’è tempo fino a giovedì 25 novembre.

AgriparcoHUB

Via Papini, 24, Monza. É qui che si trova quella che è stata definita “un’oasi felice, all’interno di un contesto urbano”: l’Agriparco “Accolti e raccolti” della fondazione Alessio Tavecchio. Uno spazio green meraviglioso inaugurato nel 2017 che oggi è pronto al prossimo step: la nascita dell’AgriparcoHub, un centro polifunzionale di circa 1150 mq dove ristorazione, formazione, impresa e volontariato si incontreranno. Una struttura innovativa, prima nel suo genere nel nostro Paese, che potrebbe sorgere già nella prima metà del 2022.

Un progetto per l’inclusione e la sostenibilità

Situato in un vero e proprio locus amoenus, l’impressione che si ha quando si arriva all’Agriparco Accolti e Raccolti è che ci si trovi lontano dal caos della città. Invece, i circa 12 mila metri quadri di campo di proprietà della Fondazione Tavecchio che ospitano orti, frutteti e vigneti, si collocano a poche centinaia di metri dal trafficatissimo viale Libertà. Proprio in questa ampia area verde sorgerà il centro polifunzionale voluto dalla Fondazione.

La speranza è che la struttura possa essere operativa già nel 2022. “Contiamo di iniziare i lavori già quest’anno – prosegue Tavecchio – per poi aprire le porte dell’hub il prossimo anno”.