22 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Non va in ferie e dona il corrispettivo a Pizzaut, Acampora: "Fatti vivo, voglio abbracciarti"

Non va in ferie e dona il corrispettivo a Pizzaut, Acampora: “Fatti vivo, voglio abbracciarti”

11 Ottobre 2021

Nel ristorante di Pizzaut le sorprese non si esauriscono mai. Domenica 10 ottobre 2021, Nico Acampora, dopo un intero turno di lavoro insieme ai suoi ragazzi, pizzaioli e camerieri, si è ritrovato tra le mani un regalo davvero speciale: una donazione accompagnata da un biglietto, scritto a mano in stampatello, da un donatore praticamente sconosciuto. Di lui si sa soltanto il nome: Daniele.

“Non sono un politico…vorrei fare di più”

Sul biglietto, lasciato alla cassa del ristorante, si legge testualmente: “Non sono un politico e neppure una persona facoltosa. Vorrei fare di più essendo consapevole di cosa significa e di quanto valore abbia un abbraccio dei ragazzi. Il mio mini progetto è stato quello di rinunciare alle ferie estive, donandovi quanto avrei speso”.

La conclusione del messaggio, se possibile, è ancora più emozionante: “Vi confesso che sono le ferie più belle che abbia mai fatto”.

“Daniele fatti vivo! Vorrei abbracciarti”

Dinanzi a cotanta benevolenza e generosità, Acampora ha risposto con un messaggio rivolto allo sconosciuto Daniele: “Sono le 16.30 e sto piangendo…sto piangendo commosso dopo aver letto un bigliettino che un uomo sconosciuto ha lasciato in cassa per me, dopo aver pranzato da PizzAut. Vorrei rintracciare il signor Daniele per abbracciarlo forte, per chiacchierare con lui, per dirgli grazie, per invitarlo a stare un po’ con noi”.

 

Foto: Facebook

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi