Quantcast
Rotary Club Monza: in Villa Reale la mostra collettiva "Arte, musica e solidarietà" - MBNews
Cultura

Rotary Club Monza: in Villa Reale la mostra collettiva “Arte, musica e solidarietà”

Oltre alla mostra collettiva, in esposizione dal 20 novembre al 5 dicembre, in programma anche due concerti di musica classica.

villa reale monza mb

“Come donna, come Presidente del mio club, per il mio anno rotariano ho ritenuto di promuovere un progetto di empowerment femminile.  Questo progetto vuole valorizzare un cambiamento culturale che possa finalmente superare gli stereotipi relativi alla figura e alla capacità femminile; le strategie di empowerment sono alcune delle vie di realizzazione di questi obiettivi che abbiamo condiviso con l’associazione CADOM, il centro di aiuto alle donne maltrattate di Monza, con il quale prevediamo di attuare dei laboratori con ragazze, giovani donne, che vanno dai 17 ai 23 anni, anche con un programma di presentazione di questa opportunità alle scuole cittadine e della Brianza”. 

Così l’arch. Michela Locati, Presidente del Rotary Club Monza Villa Reale apre il trailer di presentazione dell’importante iniziativa, illustrata nel corso della conviviale tenutasi il 15 ottobre scorso, che a supporto del progetto di solidarietà prevede, dal 20 novembre al 5 dicembre prossimi, l’allestimento in Villa Reale di una mostra collettiva d’arte contemporanea “Arte, musica e solidarietà”, cui parteciperanno sei artisti, con opere che spaziano dall’astratto al figurativo sul tema della donna, e due concerti di musica classica, tenuti da quattro affermati pianisti, ex-allievi del M^ Marco Giovanetti.

Sergio Moroni, referente del progetto per il RC, è riuscito a coinvolgere nell’iniziativa Alberto Nacci, regista e produttore di docufilm ed opere di video arte di caratura internazionale, premiato in contesti di grande rilievo (http://www.albertonacci.it/pag/chi_siamo.htm), che ha appositamente realizzato un docufilm della durata di 30’, che verrà proiettato in prima assoluta in occasione dell’inaugurazione dell’evento artistico e sarà visibile in loop nel corso dell’intera manifestazione.

Il docufilm, in un intenso equilibrio di immagini e suoni, coinvolgerà il visitatore presentando e narrando la parte più intima del pensiero artistico sotteso alle opere in mostra.

La Villa Reale, nei giorni e nei luoghi dedicati all’evento artistico, ospiterà diverse iniziative volte a supportare, divulgare e dare attuazione al progetto di empowerment femminile.

Foto apertura archivio MBNews