22 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Meda, studenti in pericolo alle scuole Diaz? Il Sindaco replica al Codacons che ha presentato un esposto (in ritardo)

Meda, studenti in pericolo alle scuole Diaz? Il Sindaco replica al Codacons che ha presentato un esposto (in ritardo)

11 Ottobre 2021

“Dobbiamo aspettare che qualche bimbo si faccia male? La situazione è inaccettabile!”. Queste le parole di Marco Donzelli, Presidente del Codacons.

Tema dell’esposto presentato in Procura è la scala che si trova in via Giovanni XXIII a Meda che fa da collegamento tra i plessi della scuola primaria Diaz e quella secondaria di primo grado Frank. Il motivo? Rappresentano, secondo il Codacons, una vera e propria trappola: lame arrugginite che sporgono dai gradini e manutenzione del tutto assente.

A denunciare  la situazione un papà che, nell’accompagnare il proprio figlio a scuola, ha documentato la situazione di degrado in cui versa la scala della pensilina, pubblicando anche alcune foto su facebook.

L’esposto ritardatario

Alla denuncia social fatta dal genitore, a settembre, poco dopo l’inizio del nuovo anno scolastico, l’esposto del Codacons arriva con un po’ di ritardo. Sulla questione, infatti, abbiamo subito interpellato anche il Sindaco di Meda, Luca Santambrogio, che ci ha fatto sapere: “la situazione è già stata presa in carico e i lavori per la manutenzione della scala in questione sono già partiti da una ventina di giorni – commenta – e sicuramente i bambini delle due scuole interessate avranno la scala in sicurezza a brevissimo. Si sta lavorando per togliere l’anima in ferro che verrà coperta con del cemento”.

Non ci sono mai stati incidenti? Chiediamo. “No mai, il ferro arrugginito esce dalla parte laterale della scala quindi bisogna proprio andarlo a cercare per farsi male – conclude – ad oggi non è mai successo nulla, noi comunque, ripeto, alla segnalazione ci siamo subito mossi per mettere la scala in sicurezza”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi