22 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Green Pass obbligatorio, ma se è il datore di lavoro a non averlo? La risposta dell'esperto

Green Pass obbligatorio, ma se è il datore di lavoro a non averlo? La risposta dell’esperto

14 Ottobre 2021

Il tema più caldo e più affrontato in questi giorni è senza dubbio quello del Green Pass e della sua obbligatorietà che entrerà in atto da Venerdì 15 Ottobre e costringerà i lavoratori a munirsi del passaporto verde, attraverso tampone o vaccino.

Oggi vi portiamo un caso presentatoci da una lavoratrice presso una ditta di Biassono, nonché nostra lettrice, che ha voluto porci questo quesito:

“Buongiorno, vi scrivo in merito alla questione Green Pass. Lavoro a Biassono in una ditta di poco più di 10 dipendenti. Gli unici non vaccinati sono il mio principale e suo figlio. Sapreste dirmi come ci dobbiamo comportare visto che da Venerdì sarà obbligatorio?”

A questa domanda abbiamo fatto rispondere l’esperto Fabrizio Ferrari dello Studio Associato Ferrari di Monza, che ha dichiarato:

“Il datore di lavoro dovrebbe aver delegato un dipendente addetto alla verifica dei green pass dei dipendenti. L’incaricato dovrà verificare che il datore di lavoro se si presenta sul luogo di lavoro dovrà essere in possesso del relativo tampone valido per 48 ore nel caso del rapido e 72 ore nel caso del molecolare”.

Insomma, neanche i datori di lavoro sono esenti da Green pass.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi